Quantcast

Brescia tra i migliori 800 atenei del mondo

Nella nuova edizione del QS World University Ranking, la Leonessa è fra le quattro new entry italiane insieme a Milano Bicocca, Roma tre e Verona.

(red.) Anche l’università di Brescia si affaccia nella classifica dei migliori atenei del mondo.
Secondo la nuova edizione del QS World University Rankings, che classifica le top 800 università su un’analisi che ne comprende 3.000, in generale, le Università italiane migliorano le loro posizioni e altre entrano ex-novo. In particolare, le punte di diamante della formazione accademica italiana sono l’Università di Bologna, Roma Sapienza, Politecnico di Milano, università degli Studi di Milano e l’università di Pisa.
Cresce infatti l’impatto della ricerca di questi top five atenei italiani in classifica: l’Università di Bologna è in cima alla classifica nazionale (è al 188esimo posto del ranking, lo scorso anno era al 194esimo); seconda La Sapienza di Roma (sale al 196esimo, nel 2012 era al 216). Terzo posto per il Politecnico di Milano (230esimo, lo scorso anno era al posto 244). Quarta postazione per l’università degli Studi di Milano (posto 235, nel 2102 era al 256) e quinta l’Università di Pisa (259esimo posto, era al 314esimo nel 2012).
Questo anno rientrano ‘nelle top 800‘ in tutto 26 atenei italiani, con quattro new entry: Milano Bicocca, Roma tre, Università studi di Brescia e Verona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.