Quantcast

Università, a Brescia l’affitto “sta nel mezzo”

Per gli studenti fuori sede un alloggio costa mediamente tra i 200 e i 299 euro. Le città più care sono Milano e Roma, le più economiche Lecce e Palermo.

(red.) Quanto costa affittare un appartamento se sei studente universitario fuori sede? Dipende molto dalla città scelta per compiere il percorso di studi e, sebbene l’anno accademico sia ormai iniziato, tanti universitari sono ancora alle prese con annunci e prezzi per trovare un alloggio.
Lecce e Palermo, secondo quanto emerge dai dati di Easystanza.it (un sito che riunisce oltre 30.000 annunci al mese di chi offre e cerca alloggi in condivisione in Italia), sono le città universitarie più economiche con un affitto medio mensile intorno ai 180 euro.
Il primato al contrario spetta a Milano e Roma, che risultano essere le città più care d’Italia con una media mensile di 450 euro, seguite subito dopo da due città toscane, Firenze e Siena, con affitti medi rispettivamente di 380 e 340 euro al mese.
Bologna si posiziona poco più sotto, insieme a Venezia, con una media di 310 al mese, mentre un’altra storica città universitaria toscana, Pisa, segue da vicino con affitti medi di 300 euro.
Poichè però si tratta di importi medi, è facile immaginare come i costi per una stanza in queste città possano raggiungere livelli davvero alti, superando in alcuni casi gli 800 euro al mese.
E Brescia come si colloca? Tra i due estremi, ovvero, in quel gruppo di città che propongono, mediamente, cifre mensili per un alloggio comprese tra 200 e 299 euro al mese. Insieme con la Leonessa d’Italia ci sono, al nord, Padova, Trieste e Udine, al centro Ancona e Perugia e, infine, al sud, Bari, Cagliari, Catania, Foggia, Messina e Sassari.
Nella fascia di prezzi appena superiori, intorno ai 300 euro/mese, la localizzazione delle città con questi affitti medi mensili si sposta però di nuovo nettamente verso il centro-nord, con l’eccezione di Napoli, e vede presenti Bergamo, Bologna, Genova, Pisa, Torino e Venezia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.