Millenium sabato contro Bergamo: “Ragazze cariche”

La sfida tra Banca Valsabbina e Zanetti si giocherà sabato 14 dicembre alle 20.30 al PalaAgnelli di Bergamo.

(red.) Nel prossimo turno per l’undicesima giornata d’andata di serie A1 di volley femminile, le Leonesse di coach Enrico Mazzola incroceranno il destino della Zanetti Bergamo nel derby lombardo per ritrovare la vittoria che manca da oltre un mese e risale allo scorso 2 novembre (3-0 su Il Bisonte Firenze). A fare il punto della situazione in casa Millenium è l’opposta Camilla Mingardi, ex di turno. “Dopo questo periodo non semplice una settimana di stop dal campionato ci ha fatto bene – spiega -. Abbiamo resettato le delusioni del passato recente ed abbiamo ripreso a lavorare cariche e con il piede giusto per la partita di sabato”.

 

Classifica molto corta dove Millenium occupa la nona posizione con undici punti e Bergamo l’ottava con dodici. “Abbiamo avuto questo trend di quattro sconfitte – prosegue – ed adesso la classifica si è accorciata molto con tante squadre racchiuse in pochi punti. La vittoria sarà fondamentale, scenderemo in campo con il coltello tra i denti e vogliamo ritornare a dare del filo da torcere a tutti come ad inizio stagione”.

Insieme a Vittoria Prandi (sponda Bergamo), Camilla Mingardi è una delle ex di turno. “A inizio stagione speravo di giocare subito per un riscatto personale. Torno da avversaria e l’obiettivo è portare a casa il successo. Sono molto concentrata e determinata su quello che dobbiamo fare e giocherò come una guerriera per conquistare i tre punti” conclude. La sfida tra Banca Valsabbina e Zanetti si giocherà sabato 14 dicembre alle 20.30 al PalaAgnelli di Bergamo. In vista dell’importante appuntamento di campionato le Leonesse inizieranno ad accendere i motori domani pomeriggio dove sosteranno un allenamento congiunto contro le Sorelle Ramonda Ipag Montecchio Maggiore di A2 (ex team della centrale Marianna Fiocco) al PalaCollodi di Montecchio Maggiore località Alte Ceccato. Inizio riscaldamento ore 16.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.