Quantcast

Domenica Tucani al Palagrotte contro Materdomini

Fischio di inizio anticipato alle 17 con arbitri Feriozzi e Dell’Orso. Prossimo appuntamento in casa il primo dicembre.

Più informazioni su

(red.) La sesta giornata riporta i Tucani al PalaGrotte, dove hanno esordito in questa stagione di volley A2 maschile strappando un punto sul difficile campo della BCC. Stavolta l’avversario è la Materdomini, che domenica non ha potuto giocare contro Peimar Calci (la gara sarà recuperata il 3 dicembre), successiva avversaria di Brescia al San Filippo il primo dicembre.
La squadra di Castellano – al terzo anno sulla panchina pugliese – è composta da elementi di grande esperienza e in casa è decisamente temibile: ha sfiorato l’impresa contro la capolista Ortona solo due turni fa, rimontando da 0-2 e cedendo di misura al tiebreak.
Oltre al regista Valera, venezuelano giramondo classe 1982, può infatti contare sul braccio di Cazzaniga, 40 anni e una tempra inossidabile, ormai di casa in Puglia e già protagonista della promozione in A1 di BCC nel 2017. I martelli sono Fiore e Rosso, vecchie conoscenze della categoria, mentre al centro ci sono i 205 cm di Patriarca, classe 1987 con parecchie stagioni di Superlega nel braccio, e i 208 cm di Gargiulo. Il libero è Battista.

La formazione di casa ha 4 punti in classifica, raccolti con una prima sconfitta subita a Santa Croce, un match vinto al tie break contro Cantù e due sconfitte sempre al quinto set contro Bergamo e Ortona. Un osso duro, insomma: “Affrontiamo una trasferta difficilissima contro una squadra di valore che col favore del suo pubblico diventa particolarmente ostica – conferma il tecnico Zambonardi – .Di fronte domenica avremo elementi che hanno tanta esperienza sulle spalle, oltre a qualche giovanissimo di talento come Gargiulo. Il campo è caldissimo, ma sappiamo cosa aspettarci”

La partita sarà visibile in diretta streaming su You Tube all’indirizzo: https://youtu.be/iXADodoHp1g e, per chi volesse unirsi ai sostenitori bianco blu, sarà possibile seguirla anche dal palazzetto Molinari di Caionvico. Fischio di inizio anticipato alle 17 con arbitri Feriozzi e Dell’Orso, mentre l’addetto al video check è Colucci. Sugli altri campi, due big match: quello tra Ortona e Siena e quello tra Bergamo e BCC; Santa Croce riceve Lagonegro, mentre Cantù e Mondovì se la vedranno rispettivamente con Reggio Emilia e Calci. Prossimo appuntamento in casa il primo dicembre contro la Peimar Calci.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.