Quantcast

Gli atleti francesi vincono gli iQFOiL International Games 2021

Dopo cinque giornate di gare Nicolas Goyard e Lucie Belbeoch conquistano i primi posti dell'evento organizzato a Campione del Garda da Univela Sailing e Canottieri Garda Salò.

Più informazioni su

(red.) Parlano francese gli iQFOiL International Games 2021 di Campione del Garda: al termine di cinque giornate di prove, sabato 22 maggio, è stato infatti Nicolas Goyard a conquistare il titolo tra gli uomini, seguito dall’olandese Huig-Jan Tak e dal britannico Matthew Barton.
Quarto posto finale per il tedesco Sebastian Koerdel, vincitore dell’edizione 2020, che per tutta la settimana ha lottato per una delle prime tre posizioni.
Sul gradino più alto del podio femminile un’altra francese, Lucie Belbeoch, arrivata davanti alla britannica Islay Watson e alla connazionale Delphine Cousin.
Lucie Belbeoch e Nicolas Goyard sono stati in testa alle rispettive classifiche per la maggior parte della settimana e hanno navigato in modo impeccabile in ognuno dei tre formati della classe iQFOiL: Course, Slalom e Marathon.

Agli italiani va il secondo posto nella classifica Under21 maschile, conquistato da Nicolò Renna dietro all’olandese Max Castelein. Terzo Yun Pouliquen.
Tra le donne ancora Francia con le prime due classificate Lola Sorin e Manon Pianazza. Al terzo posto l’israeliana Daniela Peleg.
Nel complesso i risultati premiano dunque i transalpini, che potevano contare sulla rappresentanza più folta tra le 20 nazioni che hanno partecipato alla manifestazione che aveva come protagonista il nuovo Windsurf Foiling designato da World Sailing quale prossima disciplina olimpica per Parigi 2024. Una tavola piccola, agile e leggera, dotata appunto di deriva con foil: una sottile lamina in fibra di carbonio che le permette letteralmente di volare sul pelo dell’acqua.
A chiudere la giornata e la settimana organizzata da Univela Sailing e Società Canottieri Garda Salò con il patrocinio della Regione Lombardia, i concorrenti fuori dalle Medal Series sono usciti nel primo pomeriggio per una sessione di regata “Slalom”, che ha determinato la classifica dal 13° posto in poi e il podio degli atleti U21.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.