Quantcast

iQFOiL International Games 2021: ancora francesi avanti

(red.) Tempo incerto e vento leggero hanno caratterizzato la seconda giornata degli iQFOiL International Games 2021 di Campione del Garda, mercoledì 19 maggio.
Prosegue il dominio dei francesi. Tra gli uomini sempre in testa Nicolas Goyard che ha conquistato la 4a prova consecutiva. Posizioni invertite rispetto alla prima giornata per Adrien Mestre,  secondo e Clement Bourgeois, terzo.

Rimonta il tedesco Sebastian Koerdel, vincitore degli iQFOiL International Games 2020, quarto in classifica.
È francese anche la prima tra le donne, Lucie Belbeoch (precedentemente terza) mentre perdono una posizione la britannica Islay Watson, scesa al secondo posto, e l’altra francese Delphine Cousin, terza.

Molte le storie che si incontrano sul prato di Univela Sailing, dove si incontrano atleti esperti e giovani che gareggiano per la prima volta nella classe Windsurf Foiling. C’è anche chi non era mai stato prima sul Lago di Garda, in quella che tanti in Europa considerano la Mecca della vela.
Tra loro la brasiliana Giovanna Prada, 19 anni, figlia di Bruno Prada, doppia medaglia olimpica nella classe Star con Robert Scheidt e cinque volte Campione del Mondo Star.
Giovanna condivide con il padre i sogni e l’entusiasmo per la vela, ma anche grandi ambizioni “È la prima volta per me sul Lago di Garda e ieri è stata una giornata davvero atipica, con un percorso nuovo. In Brasile infatti non sono abituata a regate “Slalom”, ma mi sono divertita, anche se il vento leggero ha reso un po’ più difficile andare sottovento. Gareggiare in una grande flotta è impegnativo, soprattutto nella partenza con molte ragazze, tutte molto vicine tra loro. Il windsurf foiling inoltre è più difficile da gestire perché essendo velocissimo ti costringe a programmare in anticipo ogni mossa. Sogno di andare alle Olimpiadi e farò del mio meglio per essere a Marsiglia“.

La gara. In mattinata, grandi nuvole cariche di pioggia sulle montagne che sovrastano il campo di regata hanno bloccato l’arrivo del vento, rischiando di rovinare le prove e costringendo gli organizzatori a posticipare la partenza prevista per le 10.

I 107 velisti sono riusciti comunque a concludere le gare: due per le donne e una sola per gli uomini, portata a termine solo nel tardo pomeriggio.
In totale sono dunque 5 gli slalom effettuati finora in campo femminile, 4 in quello maschile.

Il Comitato di Regata ha fissato il primo segnale di partenza di giovedì 20 maggio alle ore 8 di mattina per entrambe le flotte.
Se le condizioni lo permetteranno sarà così possibile sfruttare il Pelèr, un vento che arriva da Nord, soffia dalle prime ore della notte fino a tarda mattinata e acquista maggior forza al sorgere del sole grazie all’aumento della temperatura. L’ideale per il windsurf.

 

La manifestazione. La tappa di Campione del Garda degli iQFOiL International Games 2021 è organizzata da Univela Sailing e Canottieri Garda Salò, patrocinata da Regione Lombardia.

Protagonista il nuovo Windsurf Foiling designato da World Sailing quale prossima disciplina olimpica per Parigi 2024. Una tavola piccola, agile e leggera, dotata appunto di deriva con foil: una sottile lamina in fibra di carbonio che le permette letteralmente di volare sul pelo dell’acqua.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.