Quantcast

Bal Lumezzane: al debutto netta vittoria contro Tennis Beinasco

Più informazioni su

(red.) Se il buongiorno si vede dal mattino, la stagione della Bal Lumezzane nel campionato femminile di Serie A2 ha già dato segnali incoraggianti. Perché all’esordio sui campi del Tennis Beinasco (provincia di Torino) le ragazze capitanate da Alberto Paris hanno raccolto subito un successo per 4-0, un po’ particolare nei modi ma dal valore ugualmente prezioso. A condizionare la domenica delle padrone di casa è arrivata una serie di assenze e infortuni che ha fatto sì che per la prima stagionale fossero disponibili solamente due giocatrici, una delle quali, la giovane Emma Rizzetto, alle prese con un infortunio che non le ha mai permesso di essere competitiva. Così alla numero 1 delle bresciane Ylena In-Albon sono bastati soli 43 minuti – con appena 10 punti persi in tutto – per vincere con un doppio 6-0, mettere in cassaforte il primo punto e spostarsi sul campo adiacente a sostenere la compagna Chiara Catini, impegnata contro l’ex professionista di origini rumene Michele Alexandra Zmau. Le due hanno combattuto per quasi due ore, ma nei momenti decisivi è emersa la superiorità della 22enne della Bal Lumezzane, che si è imposta per 6-4 7-5 e ha siglato il 2-0, diventato immediatamente 3-0 in virtù dell’assenza di Sofia Caldera. Doveva rientrare dal Messico per l’occasione, dopo aver disputato due tornei internazionali, ma la cancellazione di un volo le ha impedito di essere a Beinasco in tempo, e così il terzo singolare non si è giocato.

 

Stessa musica nel doppio, visto che a sconfitta ormai certa le torinesi si sono ritirate dopo un solo game, per non aggravare inutilmente il problema della Rizzetto. “Ci spiace per quanto accaduto alle nostre avversarie – dice capitan Alberto Paris – ma siamo felici di aver fatto a dovere la nostra parte. Le ragazze che sono scese in campo hanno dimostrato di essere in un buon periodo di forma, e iniziare il campionato con un successo per 4-0 è certamente una bella iniezione di fiducia”. La mancata disputa del terzo singolare ha permesso di risparmiare energie preziose alla ‘vivaio’ Rubina De Ponti, impegnata in serata nella finale di un torneo Open al Circolo Tennis Cantù. “Ha battuto due ottime giocatrici – continua Paris –, segno che anche lei è in buonissime condizioni. Per il nostro campionato può diventare importantissimo”. Chiusa la parentesi a Beinasco, l’attenzione della Bal Lumezzane passa ora alla prossima sfida, domenica 10 ottobre al Tc Lumezzane contro le padovane del Centro Sportivo Plebiscito, sconfitte all’esordio al Circolo Tennis Palermo (3-1). Una buona occasione per provare a vincere di nuovo, e mantenere la testa della classifica.

 

RISULTATI
Prima giornata Girone 1
Bal Lumezzane b. Tennis Beinasco 4-0
Ylena In-Albon (L) b. Emma Rizzetto (B) 6-0 6-0, Chiara Catini (L) b. Michele Alexandra Zmau (B) 6-4 7-5, Piangerelli/Canovi (L) b. Zmau/Rizzetto (B) 1-0 ritiro. Terzo singolare non disputato.

CLASSIFICA GIRONE 1
1. Bal Lumezzane, 3 punti (4-0)
2. Club Tennis Ceriano, 3 punti (3-1)
2. Circolo Tennis Palermo, 3 punti (3-1)
4. Centro Sportivo Plebiscito, 0 punti (1-3)
4. Circolo Tennis Bari, 0 punti (1-3)
6. Circolo Tennis Bologna, 0 punti (0-0)
7. Tennis Beinasco, 0 punti (0-4)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.