Giro d’Italia: a Jan Hirt la tappa bresciana Salò-Aprica

La 16esima tappa del Giro d’Italia va al ceco della Intermarchè. Questo mercoledì si corre la Ponte di Legno-Lavarone.

Più informazioni su

Aprica. Jan Hirt ha vinto la 16esima tappa del Giro d’Italia. Il ceco della Intermarchè ha trionfato nella tappa bresciana Salò-Aprica, la frazione che presentava le temute ascese al Passo del Mortirolo e al Valico di Santa Cristina. Il 31enne ha preceduto di 10” l’olandese Thymen Arensman.
Il vincitore di tappa è il quinto corridore del suo Paese ha vincere una frazione nella corsa rosa. Il primo fu Jan Svorada nel 1995. Per Hirt la prima vittoria di tappa al Giro, successo che aveva sfiorato nel 2019 quando chiuse al 2° posto la tappa con arrivo a Ponte di Legno vinta dall’italiano Ciccone.

In classifica Carapaz si conferma in maglia rosa con 3” su Hindley. Terzo posto per Almeida a 44”, quarto Landa a 59”. Quinto posto per Vincenzo Nibali a 3’40” dalla maglia rosa. Questo mercoledì 17esima tappa Ponte di Legno-Lavarone con le ascese del Passo del Tonale, Giovo, Passo del Vetriolo e Monterovere per 168 km complessivi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.