Brescia-Benevento 1-0: Bianchi in pieno recupero conquista i tre punti

Più informazioni su

Brescia. Un tempo si chiamava zona Cesarini, da oggi a Brescia potrebbe chiamarsi zona Bianchi. Perché è con un gol dell’attaccante a tempo scaduto anzi, praticamente a recupero quasi ultimato, che le Rondinelle venerdì nell’anticipo della sesta giornata del campionato di serie B al 92′ hanno domato il Benevento, insediandosi al primo posto in solitaria, in attesa della risposta della Reggiana dell’ex Pippo Inzaghi.
Poche le occasioni, anche se la gara ha preso subito un certo ritmo. Per il Benevento ci prova due volte Acampora, ma Lazzerini respinge. Ci prova anche Moreo dall’altra parte, ma il suo colpo di testa finisce fuori. L’occasione più pericolosa arriva al 29’ quando è Letizia a impegnare seriamente Lezzerini. I padroni di casa reclamano un rigore per un atterraggio di Binali da parte di Glick, ma l’arbitro è di opinione diversa.
Al 4′ del secondo tempo occasione di testa per Moreo che un difensore mette in angolo. Al 22′ Galazzi spreca un buon contropiede, mentre al 26′ il portiere ospite neutralizza un altro colpo di testa di Moreo. C’è anche da segnalare un punizione di Ndoj al 40′ respinta dal portiere Paleari. E’ una castagna di destro dal limite lasciata andare da Bianchi al 92′, venti minuti dopo essere entrato al posto di Moreo a risolvere la partita portndo le Rondinelle a 15 punti in classifica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.