Quantcast

Rondinelle a Perugia colpite e affondate su rigore

Seconda sconfitta consecutiva dopo quella contro il Como. La massima punizione è arrivata dopo un tocco in area con il braccio di Bisoli si cross di Ghion. Ha segnato De Luca.

Più informazioni su

(red.) Un calcio di rigore decretato al 23’ dall’arbitro per un tocco di mano in area di Bisoli ha sancito la sconfitta di un Brescia un po’ troppo compassato in casa del Perugia. Dal dischetto De Luca tira centrale, mentre Joronen battezza un angolo. E’ un 1-0 che i padroni di casa riusciranno a portare fino al termine dell’incontro, per la verità aiutati dalla scarsa pericolosità delle Rondinelle.
Fin dall’inizio è stato il Perugia a fare la partita, schiacciando gli ospiti fino al rigore arrivato dopo un cross di Ghion seguito da un tocco in area con il braccio da parte di Bisoli. Nel secondo tempo le Rondinelle non sono riuscite a risolvere il problema del gol davanti a un avversario che s’è chiuso molto bene in difesa.
Per gli umbri è stata la prima vittoria di campionato al Curi, mentre per il Brescia di tratta del secondo ko di fila dopo la sconfitta casalinga con il Como.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.