Contro l’Entella il Brescia gioca bene solo un tempo: 1-1

Più informazioni su

(red.) Va sempre peggio per il Brescia che, sprecando occasioni per recuperare posizioni in classifica, è sempre più invischiato nella zona playout e il rischio è quello di dover lottare per non retrocedere in serie C. Dopo il pareggio di sabato 1-1 contro l’Entella le Rondinelle si trovano al quint’ultimo posto in classifica.
E’ il solito Aye – al suo quinto gol nelle ultime cinque – che al 25’ porta avanti gli ospiti con un colpo di testa preciso da calcio d’angolo. Il Brescia è protagonista di un buon primo tempo, ma poi sembra spegnersi. Al 50′ i liguri padroni di casa si mangiano una colossale occasione, quando De Luca sbaglia un rigore concesso dopo un fallo di Pajac che ha atterrato Chiosa in area. Grande Joronen che ha già parato otto rigori in carriera.
Purtroppo per il Brescia all’87’ un colpo di testa di Pellizzer su calcio d’angolo porta al pareggio. Nel finale l’Entella tenta anche l’assalto alla porta bresciana, per dare il colpo definitivo del ko, per fortuna senza risultati.
E martedì al Rigamonti si terrà lo scontro diretto contro il Cosenza quart’ultimo in classifica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.