Brescia sprecone: contro il Geona finisce 2-2

Le Rondinelle, in vantaggio di due reti, si sono fatte raggiungere. Un peccato, poteva essere un bel salto in classifica.

Più informazioni su

(red.) Brescia che peccato. Nella giornata di sabato 27 giugno, nel corso della prima sfida al Rigamonti dopo il lockdown, Le Rondinelle hanno pareggiato 2-2 contro il Geona, avversaria diretta per la lotta salvezza. Nonostante un punto non sia da buttare, suona un po’ amaro per mister Lopez il risultato finale.

I biancoblu hanno giocato un ottimo primo tempo, al 10’ e al 13’ Donnarumma e Semprini hanno battuto Perin. Il Genoa, però, al 38esimo, ha accorciato le distanze con Iago Falque, che ha trasformato un rigore guadagnato da Romero, scontratosi con Papetti. Per pareggiare, la compagine ligure, ha bisogno di un secondo rigore al 70′ della ripresa: tocco di mano di Dessena in area e Pinamonti non ha sbagliato il regalo della retroguardia lombarda.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.