Serie A, Brescia ripreso nel recupero dall’Udinese. E’ 1-1

Ieri il Brescia è stato anche fortunato per le due traverse colpite dai friulani. E domenica prossima sfida alla Juve.

(red.) BRESCIA-UDINESE 1-1

BRESCIA: Joronen, Sabelli, Tonali, Spalek (13′ st Zmrhal), Chancellor, Cistana, Ayé, Bisoli, Martella, Dessena (23′ st Bjarnason), Balotelli (40′ st Donnarumma). A disposizione: Alfonso, Mateju, Gastaldello, Ndoj, Mangraviti, Viviani. All. Lopez.
UDINESE: Musso, Ekong, Fofana (7′ st Mandragora), Okaka, Jajalo, De Paul, Sema (34′ st Zeegelaar), Lasagna (27′ st Nestorovski), Nuytinck, Stryger Larsen, De Maio. A disposizione: Perisan, Nicolas, Walace, Ter Averst, Teodorczyk. All. Gotti.
Arbitro: Piccinini di Forlì.
Reti: 35′ st Bisoli, 47′ st De Paul.
Note: spettatori 13.500 circa. Ammoniti: Jajalo, Sema, Fofana. Angoli: 5-8. Recupero: 2′ e 5′.

Il Brescia passa in vantaggio, ma anche stavolta viene agguantato nei minuti finali e quindi per le rondinelle è un pareggio che ha più il sapore della sconfitta. Contro l’Udinese nella ventitreesima giornata del campionato di serie A, ieri pomeriggio, domenica 9 febbraio, al Rigamonti il Brescia non è andato oltre l’1-1. Ma è stato anche fortunato visto che non ha giocato una buona partita in termini di prestazione, mentre i friulani hanno colpito due volte la traversa.

Il vantaggio bresciano arriva al 35′ del secondo tempo quando Bisoli insacca alle spalle di Musso dopo che questo aveva respinto un colpo di testa di De Maio. Ma nel recupero l’Udinese pareggia con De Paul che in mischia e servito da Okaka supera Joronen nella mischia. Un pareggio che serve a poco per il nuovo Brescia targato Diego Lopez e che lo rende penultimo in classifica a 16 punti, a -6 dalla salvezza dove si trova il Lecce ieri vincente a Napoli. E domenica prossima 16 febbraio le rondinelle saranno attese alle 15 dalla sfida contro la capolista Juventus all’Allianz Stadium.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.