Serie A, Brescia pareggia 2-2 col Cagliari. Espulso Balotelli

Al Rigamonti finisce 2-2 e l'arbitro contestato per i due gialli rifilati in sette minuti al neo entrato attaccante.

(red.) BRESCIA-CAGLIARI 2-2

BRESCIA: Joronen, Sabelli, Cistana, Chancellor, Mangraviti, Romulo, Tonali, Ndoj (1′ st Dessena), Spalek (1′ st Bjarnason), Torregrossa, Donnarumma (29′ st Balotelli). A disposizione: Andrenacci, Gastaldello, Ayè, Magnani, Skrabb, Viviani, Martella, Semprini. All. Corini.
CAGLIARI: Olsen, Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini, Nandez, Cigarini (28′ st Oliva), Rog (9′ st Ionita), Nainggolan, Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Rafael, Cragno, Cerri, Birsa, Lykogiannis, Walukiewicz. All. Maran.
Arbitro: Giua di Olbia.
Reti: 21′ pt e 23′ st (rigore) Joao Pedro, 27′ pt e 4′ st Torregrossa.
Note: spettatori 12.100 circa. Espulso Balotelli al 36′ st. Ammoniti: Ndoj, Torregrossa, Pisacane, Nandez, Tonali, Ionita, Pellegrini. Angoli: 2-7. Recupero: 1′ e 4′.

E’ stata una bella prestazione quella di ieri, domenica 19 gennaio, nella ventesima giornata del campionato di serie A, ma non sufficiente al Brescia per superare il Cagliari. Al Rigamonti i biancoazzurri erano passati in svantaggio, ma poi avevano pareggiato ed erano anche passati in vantaggio all’inizio del secondo tempo. Ma poi i sardi hanno di nuovo riacciuffato il risultato, mentre c’è da contare che il Brescia dopo la mezzora è rimasto in inferiorità numerica per il doppio cartellino giallo in pochi minuti (il primo per un fallo su Pisacane e il secondo per proteste verso l’arbitro) rifilato a Balotelli appena entrato.

Al 20′ del primo tempo il Cagliari passa in vantaggio sugli sviluppi di un cross dalla destra di Nandez. che Joao Pedro colpisce di testa infilando Joronen. Al 27′ arriva il pari dei biancoazzurri con una punizione di Tonali verso Torregrossa che colpisce in rete con un’incornata. Lo stesso attaccante è anche autore del vantaggio all’inizio della ripresa con un tiro di sinistro da fuori area che finisce sotto l’incrocio.

Ma al 22′ i sardi ristabiliscono la parità con Joao Pedro su rigore. Infine, al 36′ Balotelli viene prima ammonito e poi espulso dopo essere entrato da soli 7 minuti. Un pareggio che serve poco al Brescia nella lotta salvezza ma con cui ha fermato il Cagliari in zona Europa League. E venerdì 24 gennaio alle 20,45 al Rigamonti arriva il Milan e con il Brescia che sarà privo del suo attaccante espulso, ex rossonero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.