Serie A, disfatta Brescia: perde 5-1 contro la Sampdoria

I biancoblu erano passati in vantaggio con Chancellor, ma poi i blucerchiati dilagano. Doppietta di Quagliarella.

Più informazioni su

(red.) SAMPDORIA-BRESCIA 5-1

SAMPDORIA: Audero, Vieira (37′ st Ekdal), Chabot, Linetty, Jankto, Thorsby, Regini, Gabbiadini (31′ st Caprari), Bereszynski (40′ st Murillo), Quagliarella, Murru. A disposizione: Seculin, Falcone, Augello, Bonazzoli, Rigoni, Maroni, Leris, Rocha. All. Ranieri.
BRESCIA: Joronen, Sabelli, Mateju (38′ st Martella), Spalek (23′ st Ndoj), Torregrossa, Chancellor, Mangraviti, Viviani, Bisoli, Romulo, Balotelli. A disposizione: Andrenacci, Alfonso, Gastaldello, Donnarumma, Ayé, Magnani, Matri, Morosini, Semprini. All. Corini.
Arbitro: Calvarese di Teramo.
Reti: 12′ pt Chancellor, 34′ pt Linetty, 47′ pt Jankto, 24′ st (rigore) e 47′ st Quagliarella, 32′ st Caprari.
Note: spettatori 20 mila circa. Ammoniti: Bisoli, Vieira, Romulo, Murru, Mangraviti, Chancellor. Angoli: 4-2. Recuperi: 3′ e 3′.

Brutta sconfitta per il Brescia che ieri pomeriggio, domenica 12 gennaio, nell’ultima giornata di andata del campionato di serie A, ha perso al Marassi di Genova contro la Sampdoria con il risultato di 5-1. Eppure la squadra di Eugenio Corini, priva tra gli altri dello squalificato Tonali, aveva iniziato bene passando in vantaggio con Chancellor dopo 12′. Vista la posizione in classifica delle due squadre, era una vera e propria sfida salvezza quella andata in scena.

Dopo il vantaggio bresciano, la Sampdoria trova il pareggio con Linetty al 34′ del primo tempo e complice anche un disimpegno sbagliato di Mateju. Il Brescia sperava di andare negli spogliatoi all’intervallo almeno sull’1-1, invece nel recupero i blucerchiati sono anche passati in vantaggio con Jankto. Nel secondo tempo i biancoblu non si vedono più e allora la Sampdoria ne può approfittare.

Quagliarella al 24′ piazza la rete del 3-1 su calcio di rigore. Ma nel resto della ripresa i padroni di casa allargano il vantaggio con Caprari e infine, nel recupero, con Quagliarella (doppietta) che chiude i giochi sul 5-1. Una sconfitta che lascia il Brescia penultimo in classifica a quota 14 punti con il Genoa. E domenica prossima 19 gennaio riprenderà il girone di ritorno dalla sfida delle 15 al Rigamonti contro il Cagliari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.