Calcio serie C, Teramo-Feralpi Salò a reti bianche

0-0 dei bresciani giovedì nel turno infrasettimanale. Meglio nel primo tempo, male nella ripresa. Domenica al "Turina" arriva il Mestre. Gara dalle 18,30.

Più informazioni su

(red.) Teramo-Feralpi Salò 0-0

TERAMO: Calore, Ventola, Speranza, Caidi, Altobelli, Pierantonio (36′ st Sales), Varas (36′ st Paolucci), De Grazia, Ilari (36′ st Amadio), Soumarè (16′ st Barbuti), Foggia (24′ st Bacio Terracino). A disposizione: Lewandowski, Diallo, Milillo, Graziano, Faggioli, Fratangelo, Mancini. All. Asta
FERALPI SALO’: Caglioni (5′ st Livieri), Vitofrancesco (33′ st Martin), Emerson, Alcibiade, Parodi, Magnino, Capodaglio (23′ st Dettori), Staiti, Voltan (33′ st Mattia Marchi), Jawo (23′ st Luche), Guerra. A disposizione: Paolo Marchi, Ranellucci, Marchetti, Turano, Boldini, Gamarra, Ferretti. All. Serena.
Arbitro: Gariglio di Pinerolo.
Note: spettatori 1.160 circa. Ammoniti Staiti, Alcibiade, Varas, Ventola. Angoli 4-6. Recupero 1′ e 4.

Pareggio a reti bianche giovedì pomeriggio 5 ottobre tra Teramo e Feralpi Salò nel turno infrasettimanale per la settima giornata del campionato di serie C per il girone B. Bresciani subito pericolosi al 16′ del primo tempo con una triangolazione tra Voltan e Jawo, poi Voltan si fa bloccare dal portiere in uscita. Dall’altra parte al 24′ la difesa gardesana sbaglia il rilancio, Ilari prende palla e dà a Varas che di diagonale calcia fuori. Un minuto dopo ci riprova la Feralpi con un’azione dalla sinistra di Guerra per Jawo, ma è anticipato da Caidi che rischia l’autorete colpendo l’incrocio dei pali. Al 27′ si fa vedere Guerra con un tiro dalla sinistra e Calore devia in angolo.

Dopo la mezzora di nuovo Guerra lancia in profondità per Jawo che non arriva e la traiettoria sfiora il palo. Prima dell’intervallo i bresciani sono ancora pericolosi con Staiti che entra in area dalla sinistra e nel momento in cui tira viene contrastato. All’inizio della ripresa partono meglio i padroni di casa. Subito Emerson sbaglia a coprire una palla e Soumaré si avventa ma conclude con un tiro cross a lato. Poi altro errore, stavolta di Alcibiade, che lancia ancora Soumaré e dal limite calcia, mentre Livieri entrato nella ripresa compie una gran parata in angolo.

Alla mezzora la prima conclusione del secondo tempo di Voltan per la Feralpi Salò dalla lunga distanza. Poi tocca a Guerra che crossa e Voltan colpisce male sulla corsa e il portiere para in due tempi. Nel finale dall’altra parte ci prova De Guazia da fuori con Livieri che devia in angolo, poi ancora il portiere smanaccia e Sales tira alto. Finisce 0-0. La Feralpi Salò raggiunge così 9 punti in classifica e domenica 8 ottobre alle 18,30 ospiterà il Mestre al “Turina”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.