Quantcast

Trento ferma la striscia positiva della Germani

Più informazioni su

(red.) La striscia positiva della Germani Brescia si è fermata dopo tre vittorie consecutive, impantanata nella morsa della Dolomiti Energia di Trento che l’ha battuta anche se non ha mai preso il controllo del match. La partita infatti è sempre rimasta in equilibrio ed è stata conquistata dai padroni di casa solo nel finale, conclusosi con il punteggio di 78-72.
Una gara, spigolosa e difficile, buttata spesso sullo scontro fisico, e caratterizzata da molti errori da entrambe le parti, che i trentini hanno risolto mettendo i canestri al momento giusto.
“È stata la partita che ci aspettavamo”, ha detto il coach bresciano Alessandro Magro. “Sapevamo che avremmo giocato contro una squadra molto fisica: è stata una gara dura, con tanti errori da entrambe le parti, con tanti contatti su ogni possesso che l’hanno resa anche difficile da arbitrare. Sono un po’ rammaricato perché penso che la partita fosse alla nostra portata. Trento rimane la nostra bestia nera”.

Dolomiti Energia Trentino – Germani Brescia 78-72 (16-17, 33-33, 55-50)
Dolomiti Energia Trentino: Bradford 13 (2/6, 1/6), Williams 12 (4/5, 1/3), Reynolds 19 (3/5, 2/9), Conti, Forray 2 (1/1, 0/3), Flaccadori 15 (5/7, 1/4), Saunders 8 (3/4), Mezzanotte, Ladurner, Caroline 9 (4/6, 0/2). All: Molin
Germani Brescia: Gabriel 3 (0/1, 1/4), Moore, Mitrou-Long 21 (2/6, 3/6), Petrucelli 9 (2/4, 1/5), Della Valle 13 (1/4, 2/4), Eboua 1, Parrillo, Cobbins 9 (3/4), Biatcha ne, Burns 8 (4/7), Laquintana 5 (1/2, 1/3), Moss 3 (1/5 da tre). All: Magro
Arbitri: Lanzarini, Bettini e Marziali
Note: Tiri da due: Trento 22/35 (63%), Brescia 13/29 (45%); Tiri da tre: Trento 5/27 (19%), Brescia 9/28 (32%); Tiri liberi: Trento 19/25 (76%), Brescia 19/24 (79%); Rimbalzi: Trento 38 (RD 26, RO 12), Brescia 30 (RD 23, RO 7).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.