Quantcast

Con Ciuffi-Gonella podio sfiorato alla 105 Targa Florio per Squadra Corse A. Caffi

(red.) Squadra Corse Angelo Caffi ha chiuso con un ottimo 4° posto la 105^ Targa Florio con Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella su Skoda Fabia EVO 2 R5. La vettura boema curata dal Team Balbosca ed equipaggiata con pneumatici Pirelli. Edizione di grande successo quella 2021, che ha visto 185 verificati di diverse nazionalità darsi appuntamento sugli affascinanti seppur difficili asfalti delle Madonie. La vittoria è andata a Lucio Da Zanche al volante della Porsche 911 gruppo B con il navigatore Daniele De Luis.
Gara avvincente per il duo portacolori della Squadra Corse Angelo Caffi sin dalla prima prova di venerdì pomeriggio, la Power Stage di “Sclafani Bagni” di 2 km, prova spettacolo dove il giovane equipaggio di ACI Team Italia, nonostante un asfalto umido e scivoloso, ha conquistato due punti preziosi per il tricolore.
Progressione e regolarità hanno caratterizzato tutte le prove del driver fiorentino e del co pilota piemontese nella giornata di sabato, sicuramente molto impegnativa con le prove “Tribune”, “Targa” e “Scillato-Polizzi” ripetute per tre volte nell’arco della giornata, quindi, una bella sfida per stabilire il giusto set up della macchina per le diverse condizioni di temperatura, ma l’equipaggio di Aci Team Italia è riuscito a rimanere in tutte le prove speciali (la PS 9 è stata annullata) sempre nella Top 10.
Un soddisfatto Ciuffi ha dichiarato a fine gara: “Siamo contenti, sappiamo che chi è davanti a noi ha tanta più esperienza, ma credo che stiamo migliorando gara dopo gara. Siamo stati anche fortunati perché nella Scillato-Polizzi 2 abbiamo toccato leggermente il guard rail perdendo tre o quattro secondi. Devo dire che non abbiamo guidato all’attacco preferendo una guida pulita e cercando di fare bene, comunque ci siamo divertiti soprattutto abbiamo migliorato prova dopo prova. Grazie davvero a tutti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.