Problema muscolare, Jacobs salta la Diamond League

Una distrazione-elongazione muscolare di I Grado dopo i 100 metri di Savona ha comportato uno stop di 10 giorni per l'atleta desenzanese.

Desenzano del Garda. Marcell Jacobs dovrà saltare l’attesissima trasferta di Eugene, negli Stati Uniti: sabato 28 maggio era in programma la sua partecipazione al Prefontaine Classic, tappa della Diamond League, dove avrebbe sfidato sette velocisti statunitensi e il canadese André De Grasse (era annunciato tutto il podio olimpico di 100 e 200 metri, oltre ai campioni del mondo delle due specialità).
L’atleta bresciano deve quindi rinunciare a questo confronto diretto sulla pista che tra un paio di mesi ospiterà i Mondiali e dovrà osservare dieci giorni di riposo, come gli è stato prescritto dallo staff medico federale.

La causa? Gli accertamenti odierni hanno evidenziato una distrazione-elongazione muscolare di I Grado dopo i 100 metri di Savona.
Il Campione Olimpico dei 100 metri deve fare i conti con una distrazione-elongazione di primo grado, evidenziata oggi pomeriggio dopo un accertamento diagnostico svolto presso l’Istituto di Scienza dello Sport a Roma. La criticità fisica si era palesata a Savona lo scorso mercoledì, quando il velocista lombardo corse un 9.99 ventoso in batteria e un regolare 10.04 in finale durante il suo debutto stagionale all’aperto (in inverno aveva conquistato il titolo iridato sui 60 metri indoor).
E’ stato dunque cancellato in via prudenziale l’impegno di sabato negli Stati Uniti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.