Basket, Germani si prepara ai playoff e prende John Brown III

L'ala grande statunitense aveva rescisso il contratto con i russi dell’Unics Kazan con i quali giocava anche l'Eurolega. Resterà a Brescia fino a fine stagione e sarà una pedina fondamentale per coach Magro.

Brescia. Dopo le voci dell’ultima settimana è arrivata la conferma: John Brown III è un giocatore della Germani Brescia di basket. Il campione americano, al momento negli Stati Uniti dopo aver rescisso consensualmente il contratto che lo legava ai russi dell’Unics Kazan, squadra nella quale ha giocato in Eurolega (dove viaggiava a 10,3 punti di media, 4,8 rimbalzi e 2.8 recuperi), ha firmato un contratto che lo terrà a Brescia fino al termine della stagione e potrebbe rappresentare un elemento determinante per le ambizioni ormai non più nascoste della squadra di coach Magro nei playoff della serie A1 di basket, già conquistati.
John Brown, mancino classe 1992, è un’ala grande di 2,03 centimetri per circa 100 chili. Un giocatore di grande dinamismo, forte in difesa e molto duttile, che sarà utilissimo anche per rinforzare il reparto lunghi visto il perdurare dell’infortunio di Cobbins.
Quella bresciana è la sua quarta esperienza in Italia dopo quelle con Roma, Treviso e Brindisi. Molto riconoscibile per gli occhiali e le treccine, vestirà la sua classica maglia numero 00 e nei prossimi giorni sarà presentato ufficialmente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.