Quantcast

Tiro a volo, Gabriele Rossetti sceglie i fucili Beretta come sponsor tecnico

(red.) Gabriele Rossetti, atleta di Ponte Buggianese (PO), medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio 2016, è arrivato oggi nella sede di Fabbrica d’Armi Pietro Beretta a Gardone Val Trompia (Brescia), per firmare il suo contratto di sponsorizzazione per i prossimi due cicli olimpici.
“Varcata questa porta ho sentito proprio un brivido – ha dichiarato Rossetti – Ricordo di essere nato e cresciuto qui, di essere entrato in quest’azienda con mio padre e di essere stato nell’ufficio del Cavaliere Ugo Gussalli Beretta. Rivivere queste sensazioni e immagini, ricordando anche mio padre che non c’è più, è stato molto emozionante. L’Olimpiade di Rio, ovviamente, è stata la ciliegina sulla torta dei ricordi che ho condiviso con Beretta: è incancellabile. Ma credo che ora la cosa più importante sia creare una nuova storia, spero ancor più bella di quella passata. Questa è la mia casa. Tornare a vincere con Beretta sarà qualcosa di strordinario.”
Gabriele Rossetti riprenderà le sue attività agonistiche utilizzando un fucile Beretta DT11 Black Pro nella versione Skeet con canna da 76 cm: “È uno stimolo enorme per me rimettermi in gioco per la nuova stagione al fianco di un’Azienda con una storia così leggendaria – ha commentato – Vengo dall’utilizzo di un fucile DT11 canna 73 con cui ho vinto le Olimpiadi e ho ottenuto risultati importanti. Con questo cambio di formule in cui sono previste molte doppie, mi sono accorto che c’è la necessità di una canna più lunga: ne ho parlato a lungo con Andrea Benelli e condividiamo lo stesso pensiero. Il DT11 Black che andrò a usare è un fucile molto agile e leggero e lo ritengo perfetto per la mia conformazione fisica e la tecnica che adotto.”

gabriele rossetti

Al momento della firma era presente il Direttore Generale di Fabbrica d’Armi Pietro Beretta, Carlo Ferlito, che ha dichiarato soddisfatto: “Oggi abbiamo fatto un altro importante passo avanti per il Team Beretta. Gabriele Rossetti è una parte nodale dello storico risultato di 10 medaglie su 15 ottenuto a Rio 2016 ed è quindi un grande piacere riaverlo con noi. Siamo pronti a intraprendere con lui un nuovo percorso di crescita e di vittorie e a supportarlo nel raggiungere i suoi obiettivi con tutto l’ecosistema di prodotti fisici e digitali che Beretta offre ai tiratori. Tra questi l’App Shooting Data, che grazie alla forza dei dati permette a tutti i tiratori di essere sempre più precisi e performanti. Con Gabriele Rossetti la squadra azzurra di tiro a volo è sempre più nel segno di Beretta.”
Rossetti si dice impaziente di riprendere la stagione di tiro, con un grande obiettivo già nel breve termine: “Mi manca una sola prova di Coppa Del Mondo per eguagliare il record del mio CT Andrea Benelli, nel vincere tutto quello che c’è da vincere. Farò di tutto per raggiungere questo obiettivo nella prossima stagione e per continuare ad arricchire il mio palmarès.”

gabriele rossetti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.