Quantcast

Moto, per Manuel Rocca buon piazzamento a Vallelunga

Sedicesimo in Gara 1 e quattordicesimo in Gara 2, il pilota di Lodetto di Rovato - per il primo anno su una 600 - si è dimostrato in crescita costante.

Più informazioni su

(red.) Si è concluso a Roma, sul circuito Piero Taruffi di Vallelunga, lo spettacolo dell’Elf Civ 2021 dove era impegnato con determinazione – sin dall’esordio al Mugello ad aprile – il pilota Manuel Rocca, il Matador di Lodetto di Rovato, che ha saputo farsi valere e restare sempre tra i migliori sino all’ultimo round.

Manuel Rocca Motociclismo 600

Anche questo fine settimana si è dimostrato estremamente importante per Manuel Rocca che, specialmente in Gara 2, ha mostrato la costante crescita tecnica e sportiva che ha segnato la sua esperienza agonistica per l’anno 2021; primo anno per lui a cavallo di una 600. Sabato 9 e domenica 10 ottobre, nelle due giornate dell’ultima fase dell’Elf Civ, il lodettese è sceso in pista in sella alla Yamaha del Team Promodriver Organization e ha fronteggiato più di una ventina di piloti – altrettanto agguerriti – sul circuito di Vallelunga.
L’autodromo di Vallelunga ha una larghezza media di 11 metri, che raggiunge i 14 metri sulla linea del traguardo. Il tracciato principale si snoda in 10 curve, di cui 7 a destra e 3 a sinistra; il raggio curvatura va dai 23 metri del “Tornante” ai 166 metri della “Curva Grande”.

Manuel Rocca Motociclismo 600

Qualifiche e Gara 1 Ancora una giornata di spettacolo, vietatissimo ai deboli di cuore, nella 600 SuperSport. Dopo le qualifiche giocate di strategia Rocca, in Gara 1, ha battagliato bene risalendo dalla 19^ alla 16^ posizione.
Warm up e Gara 2 Dopo un Warm Up tranquillo, in Gara 2 Manuel parte bene e si incolla a Marco Bussolotti (Axon 7 Team) e a Stefano Valtulini (Rosso Corsa) e conclude a punti in 14^ posizione.
Si chiude così con soddisfazione l’Elf Civ 2021 del Matador nella 600, con gli occhi, la mente e il cuore già puntati al 2022. Manuel ha voluto ringraziare gli sponsor, la famiglia, la città di Rovato e Lodetto, tutti i fan, gli amici che lo hanno sostenuto sin dall’inizio di questo campionato e tutto il Team Promodriver.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.