Quantcast

Brescia, in casa quattro sberle dal Como

Finisce 2-4 la partita con i lariani che hanno meritato la vittoria. Le Rondinelle costrette a inseguire e dopo il pareggio all'84' hanno subito altre due reti.

Più informazioni su

(red.) E’ arrivata in casa contro il Como fanalino di coda la prima sconfitta in campionato per il Brescia. I lariani hanno meritatamente vinto 4-2. La stessa squadra  che finora aveva segnato solo quattro reti in tutto il campionato è diventata corsara sul campo delle Rondinelle, andando in vantaggio due volte e costringendo i padroni di casa a inseguire.
Gli ospiti hanno iniziato all’11’ con una traversa su colpo di testa di Cerri. Lo stesso ci ha riprovato, sempre di testa, al 14′ sugli sviluppi di una punizione ed è riuscito a buttare in rete. Al 45′ Palacio ha pareggiato deviando un cross di Pajac.
Nella ripresa sono partite ancora male le Rondinelle e il secondo gol del Como è arrivato con La Gumina che al ’47 ha girato in rete un cross di Iovine. Inzagi ha provato una formazione ultra offensiva inserendo Ayé e Bajic che alla prima palla ha segnato di testa per il 2-2. Era l’84’.
Ma il Como ha capito di poter far sua l’intera posta e non ha mollato. Su un contropiede, Joronen ha salvato su Chaija, ma Bellemo all’89’ ha ribattuto in gol per il 2-3. Alla fine gli ospiti hanno segnato con Gliozzi anche il rigore del 2-4 dopo quattro minuiti di recupero.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.