Quantcast

Quarta Triathlon Sprint Città di Salò: si parte domenica

(red.) Tutto è pronto per la quarta Triathlon Sprint Città di Salò, gara Silver nel circuito della Coppa Lombardia, che si svolgerà domenica 26 settembre 2021. La manifestazione organizzata dalla Canottieri Garda riparte dopo l’annullamento del 2020 causa pandemia, con nuove regole di sicurezza. Il circuito di gara si snoderà dal Golfo di Salò, al promontorio morenico di San Felice del Benaco, in uno dei panorami più scenografici del lago.

“Abbiamo fortemente voluto far ripartire questo evento per valorizzare il nostro meraviglioso territorio, ma anche perché vogliamo continuare a crescere nel mondo del Triathlon. Il supporto dei Comuni di Salò e di San Felice è stato fondamentale per dare un valore crescente alla nostra manifestazione”, sottolinea Marco Maroni, Presidente della Canottieri.
Tra i favoriti alla partenza di domenica anche il vincitore dell’edizione 2019, Massimo Cigana (classe 1974) del Maniro Triathlon, che dovrà sfidare tra gli altri Andrea Secchiero (classe 1988) del Rho Triathlon Club e Matteo Rinaldi (classe 1995) del Cus Parma. Tra i partecipanti anche Huber Rossi, presidente della Fitri Lombardia e atleta di spicco nella specialità del Duathlon, ma che ritorna in gara con il triathlon per l’occasione.

Triathlon Sprint Città di Salò

La gara
Il via è fissato per le 13.00 con la prima frazione di nuoto, 750 m nel Golfo di Salò con partenza dalla spiaggetta antistante Piazza Serenissima e arrivo sul lungolago Zanardelli, di fronte a palazzo Morgante.
Seconda frazione in bici: 20 Km su percorsi collinari che raggiungeranno il Comune di San Felice del Benaco passando per la panoramica Via Zette. La partenza e l’arrivo sono fissate nella rinnovata Piazza Vittorio Emanuele II, nota ai salodiani come “Fossa”. L’ultima frazione di corsa, 5 Km – Multilap, attraverserà il centro storico di Salò.

Gli organizzatori
Società Canottieri Garda Salò, in collaborazione con il Comune di Salò e il Comune di San Felice del Benaco, con il patrocinio di Regione Lombardia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.