Quantcast

Paralimpiadi, la bresciana Plebani bronzo nel Triathlon

La palazzolese Veronica Yoko Plebani ha conquistato la medaglia di bronzo nella disciplina che prevede tre prove: nuoto, ciclismo e corsa.

(red.) I Giochi Paralimpici di Tokyo 2021 vedono arrivare la 14esima medaglia per l’Italia: Veronica Yoko Plebani conquista il bronzo nel triathlon, nella classe PTS2 femminile, nella gara disputata sulla distanza di 750 metri a nuoto, 20 km di ciclismo e 5 km di corsa.

L’azzurra, che aveva preso parte alle Paralimpiadi Invernali di Sochi 2014 nello snowboardcross ed alle Paralimpiadi Estive di Rio 2016 nella canoa,  è arrivata terza in 1:15:55, a 1:52 dall’oro della statunitense Allysa Seely, prima in 1:14:03, davanti alla connazionale Hailey Danz, seconda in 1:14:58, a 0:55 dalla vincitrice. Veronica ha percorso gli ultimi metri della sua corsa come Antonella Palmisano, tenendo stretta la bandiera tricolore.

veronica plebani

La classe PTS2 (specialità paralimpica solo tra le donne) comprende le atlete che hanno una amputazione a una gamba al di sopra del ginocchio, o due arti amputati, paresi, atetosi o gravi limitazioni di forza o range articolare. Gareggiano con bici standard con adattamenti e nella corsa con ortesi o protesi con lamine. Plebani è stata colpita, quando aveva 15 anni, da una meningite batterica a seguito della quale ha subito l’amputazione delle falangi di piedi e mani. Una menomazione che non ha fermato l’atleta che ha lottato e conquistato traguardi importanti, diventando un esempio di resilienza, coraggio, determinazione e mostrandosi anche sui social con le proprie imperfezioni fisiche, diventando un modello per tanti giovani, e non solo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.