Brescia calcio, altro ribaltone: esonerato Davide Dionigi

Nelle scorse ore la comunicazione ufficiale. In attesa del sostituto, sabato in panchina ci sarà Gastaldello.

(red.) Nuovo scossone sulla panchina del Brescia calcio. Nella giornata di ieri, mercoledì 3 febbraio, il presidente Massimo Cellino ha deciso di esonerare l’allenatore Davide Dionigi nonostante poco tempo fa gli avesse rinnovato il contratto. “Brescia Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della Prima Squadra Davide Dionigi” si legge nella brevissima riga di comunicato emesso in queste ore dalla società.

Le quattro sconfitte consecutive in campionato dall’inizio del 2021, di cui l’ultima sul campo dell’Ascoli fanalino di coda in classifica hanno certamente pesato. Oltre al mercato di riparazione invernale chiuso nei giorni scorsi e molto deficitario per le ambizioni del Brescia, a partire da cessioni illustri come quella di Ernesto Torregrossa alla Sampdoria.

A questo si aggiunge il fatto che l’altra sera circa 250 sostenitori della curva nord avevano manifestato sotto la sede della società contro il patron Cellino. In attesa di capire chi si sederà sulla panchina del Brescia per il prosieguo della stagione sabato 6 febbraio nel match contro il Cittadella ci sarà il collaboratore tecnico Daniele Gastaldello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.