Calcio serie B, Monza espugna Brescia. Rondinelle sempre più in basso

Al Rigamonti i brianzoli si impongono nella ripresa. La classifica delle rondinelle sempre più complicata.

Più informazioni su

(red.) BRESCIA-MONZA 0-1

BRESCIA: Joronen, Papetti (43′ st Fridjonsson), Chancellor, Mangraviti, Karacic, Bisoli, Van de Looi (29′ st Dessena), Martella, Spalek (37′ st Ragusa), Ayé (37′ st Jagiello), Donnarumma. A disposizione: Andrenacci, Zmrhal, Ghezzi, Labojko, Verzeni. All. Dionigi.
MONZA: Di Gregorio, Donati, Bellusci, Di Bettella, Carlos Augusto, Frattesi (34′ st Armellino), Barberis (46′ st Fossati), Barillà, Boateng, Gytkjaer (40′ st Maric), Mota Carvalho. A disposizione: Lamanna, Sommariva, Anastasio, D’Errico, Scaglia, Sampirisi, Lepore. All. Brocchi.
Arbitro: Massimi di Termoli.
Rete: 10′ st Frattesi.
Note: ammoniti Van de Looi, Bellusci, Mangraviti, Chancellor, Barillà, Spalek, Fridjonsson. Angoli: 5-6. Recupero: 1′ e 4.

Niente da fare per il Brescia Calcio che ieri sera, lunedì 25 gennaio, nel posticipo della diciannovesima giornata del campionato di serie B ha subito una sconfitta in casa al Rigamonti contro il Monza. E per le rondinelle si tratta della terza sconfitta in tre partite dall’inizio dell’anno. Dopo 10′ ci prova Frattesi da fuori area, parata a terra da Joronen e alla quale risponde dall’altra parte il Brescia al 43′ con Bisoli anche lui da fuori e con la palla che termina a lato.

Al 10′ del secondo tempo il Monza passa in vantaggio con Frattesi di testa da angolo, ma Joronen non è irresistibile nell’intervento. Al quarto d’ora il Brescia ci prova due volte con Van de Looi (sul palo) e Karacic. Tra il 22′ e il 31′ dall’altra parte è Gytkjaer a provarci in due occasioni, ma al Monza l’unica rete è sufficiente per espugnare il Rigamonti. Il Brescia resta invece a 21 punti in una classifica che si fa sempre più complicata, mentre sabato 30 gennaio alle 14 farà visita all’Ascoli fanalino di coda.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.