Basket, Germani s’infrange contro lo scoglio Armani Milano

In questo periodo la squadra di coach Messina è troppo forte per la Pallacanestro Brescia. E la partita al Forum è finita con un impietoso 87-56.

Più informazioni su

(red.) Se c’era una trasferta difficile da affrontare per la Germani Brescia, alla ricerca di una via d’uscita dal difficile periodo che sta attraversando sia in Eurocup sia nel campionato di serie A1 di basket, era quella contro l’Armani di Milano, reduce da sei vittorie consecutive nelle prime partite della stagione regolare.
Forse però la Pallacanestro Brescia di queste settimane è troppo poca cosa per mettere anche solo in pensiero la squadra guidata da  coach Ettore Messina, che infatti non ha faticato molto per chiarire i valori in campo.

Già alla fine del primo quarto, perso con un eloquente 23-9, i bresciani sono apparsi in enorme difficoltà e, visto lo spirito, la gara sembrava essere archiviata. Alla fine del tempo, prima dell’intervallo lungo Milano era avanti di 20 punti, che sono diventati addirittura 35 al termine del terzo quarto.
A risultato deciso, all’inizio del quarto periodo i ragazzi di coach Esposito hanno piazzato un parzialino di 12-0 che ha mostrato cosa sarebbe in grado di fare una Germani senza problemi fisici né mentali, anche se poi la gara è finita 87-56 con l’Armani piena di seconde linee che ha concesso ai bresciani di vincere l’ultimo quarto 15-19.

Sarebbe impietoso parlare dei singoli quando Brescia ha avuto percentuali di tiro disarmanti (21/72 cioè il 29,2% dal campo e 6/24 cioè il 25% da tre). Però sembra evidente che a questa squadra manchi un leader carismatico, uno in grado di infondere sicurezza in campo e al quale affidarsi nei momenti difficili. Si sono visti troppi giocatori sbagliare cose facili (in attacco e in difesa) o non prendersi le responsabilità che – stando alle attese della vigilia del campionato – avrebbero dovuto.
E martedì torna una gara decisiva per l’Eurocup.

Armani Milano – Germani Brescia 87-56 (23-9, 44-24, 72-37)
Milano: Leday 15 (5/7, 1/2), Moretti 8 (1/2, 2/2), Micov 8 (3/4, 0/2), Roll 14 (1/1, 4/6), Rodriguez 6 (0/1, 2/7), Biligha 5 (0/1, 1/2), Cinciarini, Shields 16 (2/3, 2/6), Brooks 7 (1/1, 1/1), Hines 8 (4/5), Datome. All: Messina.
Brescia: Bertini, Cline 15 (5/10, 1/2), Vitali 2 (1/1, 0/1), Parrillo, Chery 3 (0/5, 1/6), Bortolani 10 (2/4, 2/7), Ristic, Burns 12 (4/7, 0/1), Moss 6 (0/3, 2/4), Sacchetti 4 (1/1, 0/1), Ancellotti 4 (2/4). All: Esposito.
Arbitri: Lanzarini, Sardella e Nicolini
Note: Tiri da 2: Milano 17/25 (68%), Brescia 15/41 (37%); Tiri da tre: Milano 13/29 (45%), Brescia 6/24 (25%), Tiri liberi: Milano 14/14 (100%), Brescia 8/10 (80%); Rimbalzi: Milano 38 (35 RD, 3 RO), Brescia 37 (19 RD, 18 RO).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.