Serie B, il Brescia vince 3-0 il big match contro il Lecce di Corini

Ndoj è autore di una doppietta in avvio e a metà ripresa. Poi chiude Ayè. Martedì sera a Verona contro il Chievo.

Più informazioni su

(red.) BRESCIA-LECCE 3-0

BRESCIA: Joronen, Sabelli, Mangraviti, Papetti, Martella, Dessena, Van de Looi, Ndoj (34′ st Labojko), Spalek (28′ st Skrabb), Donnarumma (43′ st Zmrhal), Aye. A disposizione: Kotnik, Mateju, Chancellor, Semprini. All. Lopez.
LECCE: Gabriel, Zuta, Lucioni, Meccariello, Calderoni, Bjorkengren (7′ st Paganini), Majer, Henderson, Listkowski (30′ st Pettari), Falco, Stepinski (21′ st Coda). A disposizione: Bieve, Vigorito, Rossettini, Monterisi, Dermaku, Gallo, Lo Faso, Maselli, Felici. All. Corini.
Arbitro: Di Martino di Teramo.
Reti: 9′ pt e 22′ st Ndoj, 45′ st Ayé.
Note: ammoniti Spalek, Martella, Calderoni, Van De Looi. Angoli: 3-5. Recupero: 0′ e 4′.

Ieri sera, venerdì 16 ottobre, al Rigamonti nell’anticipo della terza giornata di campionato di serie B, è arrivata la prima vittoria per il Brescia che ha superato il Lecce di Eugenio Corini nel big match con il risultato di 3-0. A sbloccare la partita all’8′ del primo tempo è Ndoj che realizza anche il raddoppio dopo il quarto d’ora nella ripresa. E a chiudere i giochi ci pensa Ayé a tempo scaduto.

“Siamo contenti di questo risultato. Sono tre punti pesanti, ma dobbiamo continuare a lavorare facendo allenamenti intensi e con grinta. Lavorando insieme – ha commentato Diego Lopez a fine partita – possiamo crescere come fatto con Mangraviti e Papetti. La squadra ha creato molto e il fatto che ci conoscessimo già ha agevolato le cose soprattutto nei movimenti. Sapevamo che era una sfida importante, il presidente sarà contento, ma lo siamo tutti”. Il Brescia tornerà in campo martedì 20 ottobre per il turno infrasettimanale alle 21 a Verona contro il Chievo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.