Delneri esonerato dopo due sole giornate, torna Diego Lopez

L'allenatore licenziato insieme con il suo vice Stefano Lucchini dopo la sconfitta con Cittadella. Al suo posto rientra l'ex Lopez.

(red.) Massimo Cellino, presidente del Brescia Calcio non si smentisce: quando è scontento di un collaboratore non ci pensa due volte. A farne le spese è stato Gigi Delneri, l’esperto allenatore delle Rondinelle, che ha pagato dopo sole due giornate dall’inizio del campionato di serie B il fatto di trovarsi con un solo punto in classifica, ma soprattutto i problemi dimostrati dalla squadra nel gioco e culminati con i tre gol a zero subiti domenica dal Cittadella.

Così Delneri è già stato esonerato (insieme con il suo vice Stefano Lucchini): “Il club – recita un comunicato – ringrazia entrambi per il lavoro svolto”, e Diego Lopez, che si trova ancora in Italia a Cagliari, è stato richiamato e si appresta a sedersi nuovamente sulla bollente panchina bresciana.

Sembra che tecnico uruguayano non abbia ancora rescisso il contratto con le Rondinelle e quindi potrebbe riprendere immediatamente il percorso che era stato interrotto improvvisamente solo poche settimane fa. Il campionato di serie B è fermo e  Lopez avrebbe a disposizione dieci giorni per preparare il ritorno in campo di venerdì 16 nell’incontro casalingo con il Lecce dell’ex Eugenio Corini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.