Calcio serie D, retrocessione in Eccellenza per il Ciliverghe

Prevista la cristallizzazione delle classifiche. La squadra bresciana lascia il campionato nazionale dilettanti dopo 6 stagioni.

Più informazioni su

    (red.) Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, presieduto da Cosimo Sibilla, ha definito, all’unanimità, le proposte per la chiusura della stagione 2019/20 che saranno presentate al prossimo Consiglio Federale del 28 maggio, che prevedono la cristallizzazione delle classifiche dei vari gironi di Serie D al momento dello stop al campionato. Sono quindi confermate le promozioni in Lega Pro delle prime in classifica e le retrocessioni in Eccellenza delle ultime quattro in graduatoria.

    Il Ciliverghe dunque è retrocesso, ad oggi, dopo sei campionati nel massimo campionato nazionale 
    dilettante, a distanza di tre anni dalla vittoria nei playoff che valsero l’accesso alla Lega Pro poi rifiutato dalla società.
    “Aspettiamo l’eventuale ratifica del Consiglio Federale della prossima settimana, – dichiara il presidente Nicola Bianchini – dopodiché ci tuteleremo nelle sedi opportune. E’ una decisione che fa male e fatico a comprendere, ma in questo momento preferisco attendere l’ufficialità”.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.