Quantcast

Basket, serie A, Christian Burns arriva a Brescia

L'ala americana 31enne approda nelle file della squadra di mister Diana. E' arrivato l'annuncio ufficiale. Sua carriera tra gli Stati Uniti e mezza Europa.

Più informazioni su

(red.) La Germani Basket Brescia ha annunciato l’acquisto di Christian Burns, ala statunitense di 2,03 metri che ha già giocato in Italia, nella stagione 2012-13 tra le file della Sutor Montegranaro. Dopo il matrimonio con una ragazza italiana, dal 2015 ha il passaporto italiano. “Burns è un giocatore che tornerà utile alla nostra squadra, senza nulla togliere all’organico che abbiamo già – commenta la presidente Graziella Bragaglio.- L’inizio del campionato ha dimostrato che una rotazione in più sarebbe stata utile, pur sapendo che incontravamo le squadre più in forma e attrezzate del campionato. Burns darà un aiuto al resto della squadra, soprattutto dal punto di vista del minutaggio e darà una sterzata di carica ed energia al gruppo e all’ambiente.

Come abbiamo sempre detto, il nostro obiettivo è quello di consolidarci in serie A: per questo abbiamo compiuto questo ennesimo sforzo, che spero possa essere apprezzato dai nostri tifosi. A loro chiediamo di riempire il palazzetto in ogni gara, a partire da quella di sabato sera: siamo la squadra della città, tutti devono contribuire a portare avanti e far crescere il nostro progetto”. “Sono contento del suo arrivo, sono convinto che Christian alzerà il livello di intensità e di qualità della squadra – dice l’allenatore Andrea Diana.- Parlando con lui ho trovato una persona molto carica, desiderosa di tornare a giocare in un campionato competitivo come quello italiano. Si è reso subito molto disponibile, il fatto che abbia visto la partita che abbiamo giocato contro Avellino fa capire l’interesse e la voglia di mettersi al servizio del progetto.

Per noi sarà un giocatore importante, che alzerà la qualità del nostro roster e ci permetterà di aumentare l’intensità degli allenamenti durante la settimana, un particolare fondamentale per affrontare al meglio gli impegni ufficiali di campionato”. Christian Burns è nato a Trenton, in New Jersey, il 4 settembre 1985 e ha disputato il college prima alla Quinnipiac University di Hamdem (dal 2003 al 2005), poi alla Philadelphia University (21.7 punti e 11.2 rimbalzi di media a partita nel suo ultimo anno). Nel 2007-08 inizia la sua avventura in Europa vestendo la maglia dei polacchi dell’AZS Koszalin. Negli anni successivi gioca in Portogallo (17.7 punti di media a gara con la maglia del Porto), Germania (14.8 punti a Ulm), Ucraina (16 punti nelle file del B.K. Ferro-ZNTU Zaporozhye) e Israele (14.3 punti con l’Elitzur Natanya), prima di approdare in serie A alla Sutor Montegranaro, con Carlo Recalcati in panchina e Sandro Santoro nelle vesti di direttore generale.

Nelle Marche colleziona una stagione da 14.9 punti e 7 rimbalzi di media a partita, con il 55% nel tiro da due, il 40.7% in quello da tre e il 77.5% ai liberi, e permette alla Sutor di chiudere il campionato al 13° posto con 11 vittorie. Poi si trasferisce in Russia, all’Enisey Krasnojarsk (14.6 punti) e in Repubblica Ceca vincendo il campionato con il Cez Nymburk (9.5 punti e 4.1 rimbalzi in campionato, 11.8 punti e 4.7 rimbalzi in Eurocup). Chiusa l’avventura europea, nella stagione 2015-16 ha indossato la maglia dell’Al Wasl di Dubai.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.