An Brescia, l’avventura europea è già finita

Le calottine bresciane sono uscite sconfitte 6-4 all'esordio nella Final Six contro il Barceloneta. Ora la finale per il quinto posto è di nuovo con Recco.

(red.) Era appena iniziata ed è già finita l’avventura europea dell’An Brescia. Le calottine bresciane all’esordio in Final Six di Champions League hanno di certo patito una mancanza di esperienza e si sono fatte ingabbiare dalla difesa ostinata del Barceloneta, fermandosi sul 6-4.
Partiti contratti i ragazzi di Bovo non sono mai riusciti a sciogliersi del tutto, pagando anche la pressione della prima partita europea.  Si mostra comunque soddisfatto dei suoi ragazzi coach Bovo: “Abbiamo sbagliato un paio di passaggi in momenti decisivi ma per il resto abbiamo retto il ritmo degli avversari e non era facile”.
Ma Brescia non è stata l’unica squadra italiana a uscire di scena al primo turno. Ko è andata anche l’eterna rivale (di questa stagione) la Pro Recco, battuta ai rigori dal Partizan. Così per il quinto posto si ripeterà la sfida con i liguri, in quella che sembrerà più un prolungamento del campionato, piuttosto che una sfida europea.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.