Quantcast

Brescia Art Marathon, vince Achmueller

Il sudtirolese dell'Asv Jenesien Soltnflitzer, Achmueller ha tagliato il traguardo in 2 ore 25 minuti e 47 secondi. Tremila gli atleti in gara.

(red.) E’ Hermann Achmueller il vincitore della Brescia Art Marathon.
Sudtirolese dell’Asv Jenesien Soltnflitzer, Achmueller ha tagliato il traguardo in 2 ore 25 minuti e 47 secondi. Prima di lui sono arrivati due atleti che erano fuori classifica: l’etiope Tolossa Haime Bekuma in 2.13.24 e il keniano Edwin Mwogi Kiptanui in 2.20.04. Tra i bresciani, il primo ad arrivare in piazza della Loggia è stato Antonio 
De Francesco dell’Atletica Rodengo Saiano (2.47.32), che si è classificato all’11esimo posto, mentre tra le donne il successo è andato a Barbara Ottelli, neo campionessa provinciale dell’Asd Cus Brescia, che ha percorso l’itinerario in 3.06.23, precedendo la compagna di squadra Enrica Carrara e Ilaria Maria Fossati del Road Runner Club Milano. Prima, ma fuori classifica, l’etiope Arbe Zeytuna Mude, che è arrivata al traguardo in 2.35.05. Ed è la prima volta nella storia della Brescia Art Marathon che a dominare tra le donne non è una keniana.
Una maratona molto partecipata: 3000 gli sportivi che hanno partecipato, ma tante anche le famiglie che, complice il bel tempo e lo stop alle auto, si sono riversate per le strade del centro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.