Quantcast

Ottavi coppa Italia, Montichiari passa a Bolzano

(red.) Partita eccezionale quella andata in scena la sera di domenica 10 novembre al Palaresia di Bolzano, tra la VolksBank Sudtirol e la Metalleghe Sanitars Montichiari, valida per l’andata degli ottavi di finale di Coppa Italia. Le bresciane, dopo aver spadroneggiato per i primi due set, si trovano in difficoltà nel terzo quando Sara Alberti è costretta ad uscire per un infortunio alla caviglia: sotto di 9 punti, il resto del gruppo non demorde e compie un recupero eccezionale, portando a casa la vittoria grazie a tanto, tantissimo cuore.
Bolzano schiera Cumino al palleggio e Mc Neal in posto due, Papa e Porzio schiacciatrici, Ceron e Menghi centrali, Medaglioni libero.
Sestetto inedito per Montichiari, che parte con Dalia in regia e Zanotto opposto, Serena e Saccomani bande, Alberti e Rebora centrali e Portalupi libero. In panchina Musti De Gennaro, tenuta a riposo. Nel primo set le locali battono benissimo, mettendo a dura prova la ricezione monteclarense: il tabellone segna 7-2, e solo un errore di Papa dai nove metri permette il cambio palla. Le biancorosse si rimboccano allora le maniche e grazie ad un buon attacco riescono a portarsi ad un passo, e al primo time out è 12-10. Bolzano comanda fino al 16-14, ma con Saccomani e Zanotto la Metalleghe Sanitars recupera, ed è 16 pari. Coach Bonafede allora chiede il tempo, e si prosegue sul filo dell’equilibrio fino al 22-22: qui Serena e Saccomani picchiano fortissimo, e con un attacco out di Papa il set si chiude a favore del Montichiari.
Nel secondo set Bolzano ricarica le batterie e torna a farsi sentire con i pallonetti di McNeal e con le battute al salto di Papa: è 4-1 ma, a differenza del parziale precedente, la Metalleghe Sanitars mostra gli artigli fin da subito e grazie alle difese di Portalupi riesce a portarsi subito sul 6-6: i muri di Dalia e Alberti, poi, segnano l’allungo bresciano. Per Montichiari è 13-9, ma con Papa in battuta e McNeal in attacco la Volksbank macina punti su punti fino ad arrivare al 16-16: Saccomani, Zanotto  e Alberti (strepitosa con 4 muri punto in questo set sugli 8 totali del gruppo), allora, ci mettono le mani, e le ospiti tornano a fare la voce grossa fino al 25-17 finale. Si torna in campo, e di nuovo l’avvio per la Metalleghe Sanitars non è dei migliori con Bolzano che vola subito sul 8-0: coach Barbieri inserisce allora Musti De Gennaro per Rebora, ma le locali continuano a infierire sulle biancorosse.
Sul 10-3, poi, infortunio alla caviglia di Alberti: al suo posto entra Milani. In seria difficoltà Montichiari lotta e dà il massimo, mettendo in cassaforte un punto dopo l’altro: da 21-12 le bresciane si portano sul 21-21. Con Serena c’è il sorpasso biancorosso, ma Bolzano recupera e si torna a lottare fino al 27-27: con un attacco out di McNeal e un muro di Saccomani, però, è un fantastico Montichiari a trionfare.

VOLKSBANK
SÜDTIROL NERUDA BZ 0

METALLEGHE
SANITARS MONTICHIARI 3

(22-25, 17-25,
27-29)

VOLKSBANK SÜDTIROL NERUDA BZ: Cumino 3, McNeal 11, Papa 16, Gentili
1, Porzio 8, Menghi 8, Bertolini, Ceron 4, Fogagnolo n.e., Giora, Waldthaler 2.
Lib: Medaglioni, Favretto All. Bonafede.

METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI: Dalia 3, Rebora 1, Zanotto 13,
Alberti 10, Saccomani 13, Musti De Gennaro 1, Milani 1, Kajalina n.e., Serena 15.
Lib: Portalupi, Zampedri. All: Barbieri, Scatoli.

Arbitri: Lolli e Licchelli. Note: Durata dei singoli set: 25’,
25’, 36’. Bolzano: 8 battute punto e 14 errori, 53% in ricezione e 5 errori, 31%
in attacco e 7 errori, 8 muri. Montichiari: 2 battute
punto e 6 errori, 50% in ricezione e 8 errori, 36% in attacco
e 1 errori, 18 muri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.