Quantcast

Ginnastica, Vanessa quarta a Bruxelles

Agli Europei l'atleta orceana fuori dal podio per un soffio, ma dimostrando di essere in grande forma. L'Italia ha chiuso la rassegna continentale con 4 medaglie.

(red.) Agli Europei di ginnastica artistica  di Bruxelles Vanessa Ferrari non riesce a salire sul podio nella finale di specialità al corpo libero, mentre la giovane azzurra Elisa Meneghini ha conquistato un bronzo alla trave tra le juniores.
L’Italia ha chiuso la rassegna continentale con 4 medaglie. La bresciana Vanessa Ferrari, infatti, non ce l’ha fatta al corpo libero ed è stata costretta ad accontentarsi della cosiddetta “medaglia di legno” a 7 centesimi dal bronzo della britannica Whelan.
Il suo punteggio (14.400) non è stato sufficiente per raggiungere il podio, ma la giovane orceana ha dimostrato di essere tornata ad una forma strepitosa che ben fa sperare in vista delle Olimpiadi di Londra (guarda il video).
Al volteggio ha trionfato Sandra Izbasa, mentre Erika Fasana, atleta della Brixia, ha conquistato un ragguardevole settimo posto con 14.003.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.