La Centomiglia veste il tricolore

La 61esima edizione della regata velica sul Garda è dedicata al 150esimo dell'Unificazione. Attesi 300 equipaggi da tutta Europa. La competizione in programma sabato 10 settembre da Gargnano.

(red.) La Centomiglia del Garda, la più importante regata velica d’Europa, dedicata quest’anno al 150esimo dell’Unità d’Italia, prende il via dal porticciolo di Gargnano (Brescia) sabato 10 settembre.
Sono attese oltre 300 imbarcazioni, per quella che da sempre è ritenuta la competizione velica su lago più prestigiosa al mondo, organizzata dal Circolo Vela Gargnano con il patrocinio delle istituzioni regionale e provinciale e che lo scorso anno ha festeggiato le 60 edizioni.
A portare il saluto del Consiglio regionale della Lombardia il Vice Presidente del Consiglio regionale Franco Nicoli Cristiani e il Consigliere Segretario  Massimo Ponzoni, che evidenziano come “il parlamento lombardo è in prima fila per promuovere il Sistema turistico “Riviera del Garda bresciano”, consapevoli che il Lago di Garda e il suo “Parco del Vento” sono un patrimonio straordinario della bellezza e della ricchezza della terra lombarda. Il mondo intero”, hanno aggiunto Nicoli e Ponzoni, “ci invidia questo meraviglioso specchio d’acqua, di cui la Centomiglia è da sempre la vetrina più celebre e rinomata e a cui ci auguriamo possa aggiungere nuovo lustro l’ auspicabile partecipazione del Circolo di Gargnano alla prossima Coppa America di vela”.
Il via alla 61esima edizione della Centomiglia (che è stata preceduta il 4 settembre dalla disputa del Trofeo Riccardo Gorla) è alle 8,30 di sabato 10 settembre dal porticciolo di Bogliaco, con la novità sul percorso della nuova boa di Campione del Garda lungo la risalita del lago.
In occasione della competizione viene ufficializzato anche il gemellaggio con la squadra ciclistica Katusha, che ha sede sulle sponde bresciane del Garda, per un collaborazione e una partnership che potrebbe estendersi alla creazione di una squadra olimpica e ad un team di America’s Cup di Vela. 
L’ex velocista Mario Cipollini è il testimonial della squadra ciclistica in occasione delle regate del Circolo Vela Gargnano. In gara ci sono i grandi campioni della vela mondiale, due nuovi catamarani dell’olimpionico svedese Goran Marstrom che battaglieranno per la MultiCento Trofeo Giorgio Zuccoli, la barca “Wild Lady” del lago di Costanza che per i colori della Germania detiene dal 2010 il trofeo del primo assoluto tra i monocarena della Centomiglia. 
Non mancano iniziative e manifestazioni attraverso i paesi e le piazze del lago e che costituiscono la cornice della Centomiglia, mentre sono  numerosi gli stands promozionali e turistici gardesani presenti nella piazza di Gargnano.
Le premiazioni finali si svolgono in piazza a Bogliaco domenica 11 settembre, nel pomeriggio. I 100Eventi si chiudono invece domenica 25 settembre con la Childrenwindcup, gara che porterà in barca i piccoli dell’Ospedale dei Bambini di Brescia. Alla fine saranno quasi 800 le barche che animeranno le rive del lago di Garda in questo mese di settembre, con quasi 10 mila presenze in ambito turistico.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.