Audi, da Saottini tra sci alpino e sostenibilità

Occasione per raccontare i progetti a favore della mobilità elettrica allo studio fra APT Madonna di Campiglio – Pinzolo – Val Rendena ed Audi.

Più informazioni su

    (red.) Sci, Coppa del Mondo e molto altro. Il viaggio del 3Tre on Tour è arrivato a Brescia Mercoledì 20 Novembre, in una serata nella quale il grande sport, rappresentato da tre importanti nomi dello sci italiano, si è affiancato alle tematiche dell’ambiente e della sostenibilità, quantomai in tema in casa Audi Saottini.
    Il marchio di Ingolstadt, title sponsor della Coppa del Mondo FIS e partner strategico di Madonna di Campiglio – Pinzolo – Val Rendena, è infatti realtà all’avanguardia mondiale nel settore della mobilità elettrica. La serata di Brescia, oltre al Presidente del Comitato 3Tre Lorenzo Conci, al Direttore Generale di APT Madonna di Campiglio – Pinzolo – Val Rendena Matteo Bonapace, al Direttore Generale di Funivie Campiglio Francesco Bosco, al Presidente del Comitato Provinciale FISI Brescia Francesco Bettoni e all’Assessore del Comune di Pinzolo Monica Bonomini, ha visto la partecipazione di Giorgio Rocca, ultimo italiano vincitore della 3Tre, e di un grande rappresentante dello sci bresciano come Ivano Edalini, che conquistò a Madonna di Campiglio la sua unica gara di Coppa del Mondo nel 1986.

    La visita di 3Tre on Tour ad Audi Saottini, salutata da oltre 200 ospiti, ha offerto l’occasione perfetta per raccontare i progetti a favore della mobilità elettrica allo studio – o già avviati – fra APT Madonna di Campiglio – Pinzolo – Val Rendena ed Audi, a cominciare proprio dal Tour della 3Tre. Dall’inizio del Tour, infatti, gli spostamenti del comitato sono accompagnati da una Audi e-tron (Full Electric), la vettura full electric del Marchio dei quattro anelli, per minimizzare l’impatto sull’ambiente dei lunghi spostamenti affrontati.

    Già in occasione della Conferenza Internazionale dei Geoparchi Mondiali UNESCO tenutasi a Campiglio nel 2018, Audi ha annunciato di voler investire sulla località in chiave di mobilità sostenibile – spiega il Direttore Generale di APT Madonna di Campiglio-Pinzolo-Val Rendena Matteo Bonapace. “La nostra azienda ha posto la mobilità sostenibile fra le proprie priorità strategiche, un percorso già iniziato con lo studio di una diversa regolamentazione dei flussi auto a Madonna di Campiglio, e che si concretizzerà già nel 2020 con l’installazione di ben 14 colonnine di ricarica Enel-X. “
    Un percorso ambizioso, che potrà contare anche sul supporto e la guida del Parco Naturale Adamello-Brenta, che già da tempo si è reso promotore di importanti azioni in tema di mobilità sostenibile.
    Questo inverno, inoltre, Audi offrirà agli ospiti di Campiglio un’occasione in più per scoprire la sua tecnologia con le consuete attività di Audi Test Drive, concentrate quest’anno proprio sui modelli elettrici ed ibridi.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.