Quantcast

Su Netflix dal 26 maggio il film “Il Divin Codino” dedicato a Roberto Baggio

Da mercoledì il film che racconta la vita e la carriera sportiva, con la chiusura nel Brescia, del fuoriclasse.

Più informazioni su

(red.) Per gli appassionati sportivi del Brescia calcio c’è un appuntamento da non perdere. A partire da dopodomani, mercoledì 26 maggio, su Netflix sarà disponibile Il Divin Codino dedicato a Roberto Baggio. Con la regia di Letizia Lamartire e Andrea Arcangeli nel ruolo principale del fuoriclasse, si racconta la vita e l’attività sportiva dell’attaccante. Nei giorni precedenti all’esordio è stato rilasciato il trailer.

Il film parla della famiglia del campione, gli inizi nel Vicenza, poi l’approdo nel calcio che conta tra Fiorentina, Juventus, Milan e il Bologna, fino alla chiusura della carriera al Brescia. Era il 16 maggio del 2004 quando l’intero stadio San Siro di Milano, nell’ultima giornata del campionato di serie A tra le rondinelle e il Milano, aveva tributato una standing ovation.

Nel mezzo, anche il massimo traguardo sportivo del Brescia, con la qualificazione ai preliminari dell’ex Coppa Uefa. Nel film si racconta anche il Pallone d’Oro vinto, così come purtroppo gli infortuni, la fede religiosa e la finale del mondiale nel 1994 negli Stati Uniti quando sbaglio il rigore decisivo. Oltre ad Arcangeli, c’è Andrea Pennacchi che interpreta il padre e Valentina Bellè nei panni della moglie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.