Quantcast

Presentazione del tributo a Bud Spencer

Alla Latteria Molly di Brescia, tra birra, fagioli e salsicce, si esibiranno live le band che hanno realizzato i brani del tributo "Lo chiamavano Bud Spencer".

Più informazioni su

(red.) Domani, giovedì 9 marzo alle 21, presso la Latteria Molly di via Ducos 2/b, si terrà la serata di presentazione del tributo “Lo chiamavano Bud Spencer”, voluto da Diffusione Arte di Brescia.

Il progetto, dedicato alla memoria di Carlo Pedersoli scomparso lo scorso giugno, ha riguardato un bando social, nel quale si cercavano artisti internazionali per realizzare una cover di un brano colonna sonora, contenuto nei film più famosi dell’attore italoamericano in coppia con Terence Hill.

Il risultato sono state 14 tracce, di ogni genere, a cui hanno lavorato altrettante band, la maggior parte bresciane. La compilation, in vendita a 10 euro, conterrà: “In the middle of all that trouble again” di Hell Spet Country Band, “Banana Joe”, di Stefano Rizzo e Silvio Uboldi, “What’s goin’on (in Brazil)” dei Poddighe, “Sheriff” di Isaia e l’Orchestra di Radio Clochard, “Dune Buggy” di Matteo Pizzoli’s True Grit e “Trinità”. Daniele Gozzetti, invece, si è occupato dell’ambito pezzo “They call me Trinity”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.