Quantcast

Brescia, con le feste l’estate resiste

Anche a settembre molti gli appuntamenti con feste dello sport e stand gastronomici. Ma si affacciano anche gli spettacoli teatrali e gli eventi con i live.

Più informazioni su

(red.) Torna la stagione autunnale, e torna anche la voglia di accomodarsi al calduccio su una poltrona di un cinema e di un teatro.
In provincia di Brescia, per venerdì sono ben due gli appuntamenti teatrali da non perdere, e se non potete dimezzarvi come il celebre visconte di Calvino, datevi almeno da fare per seguirne uno. Alle 21 a Salò nel Chiostro di Santa Giustina, ora Museo della Civica raccolta del Disegno, di via Brunati (in caso di maltempo all’auditorium dell’Istituto Battisti di Salò) va in scena la piéce “Io madre di mia madre” con protagonista Daniela Poggi, attrice ed ex conduttrice di “Chi l’ha visto?”. A seguire un concerto del coro Donne In Canto. L’ingresso allo spettacolo costa 10 euro. Il pubblico potrà incontrare nel pomeriggio la Poggi, alle 17,30 al Bar Bloom sul lungolago Zanardelli per un aperitivo. Una serata tutta al femminile anche per Odolo, in occasione dell’edizione 2013 di «Acque e Terre Festival». Il palcoscenico di Piazza Santa Maria Bambina, a Cagnatico di Odolo, alle 20,30, apre il sipario su “Piccoli deliri in rosa” di e con l’attrice bresciana Laura Mantovi (ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili. In caso di maltempo lo spettacolo è spostato al teatro parrocchiale di via Sant’Apollonia. Info: 030.375979). In scena i punti di un manuale semiserio di sopravvivenza dedicato alle donne del XXI secolo.
La serata musicale di venerdì invece ha di nuovo protagonista il Lio Bar. Dopo la chiusura agostana, ha riaperto il mitico locale sui binari e anche per questo weekend vi fa transitare live energici. transita stasera, alle 23, Kill Your Boyfriend, side-project Wora Wora Washington, a fianco di Marco Fontolan dei Kitsune (ingresso gratuito). Energia post punk e oscuro rock’n’roll psichedelico, sono le materie mescolate nella pasta sonora dell’esordio, pubblicato ad agosto: otto tracce che risentono delle lezioni di Joy Division, Velvet Underground e Jesus & Mary Chain.
Borgosatollo rivive invece le atmosfere di
Woodstock. Dalle 16 al campo sportivo comunale 25 artisti bresciani – tra cui Fabio Dondelli, Cek Franceschetti, Alle B. Goode- ripercorrono la scaletta del grande festival americano del ’69 (ingresso libero).
Vino e rock ‘n roll alle cantine Berlucchi, dove, in occasione dell’Acoustic Franciacorta, accanto alle pregiate bottiglie della Franciacorta si potrà degustare anche la chitarra di Micheal Fix, Il chitarrista australiano, maestro di fingerstyle. Enrico Sauda apre la stagione dei concerti «Settembre in Blues», alle 21 a Brescia al Caffè Latteria Barone, in viale Caduti del Lavoro, 89. Ingresso libero (Info: 334.8915352).
Eppure il calendario dice che l’estate non è ancora finita. E a testimoniarlo rimangono ancora le feste, che qua e là nella provincia, lottano contro il fresco settembrino. Cominciamo dalla città: in via Cremona alla parrocchia di Santa Maria della Vittoria c’è la Festa dello sport e dell’aggregazione con quattro tornei di calcetto. Fino a domenica dalle 19,30 cucina a cura dello chef Loris. (Info:  392.5952065).
Alle Fornaci, invece, la Festa Popolare di Fornaci, fino all’8 settembre intrattenimenti e stand gastronomici.
Per “Croce Bianca in festa”, dalle 21 alle 24 musica con il gruppo Antonella e Fabrizio. Alle 20,30 spiedo su prenotazione allo 030.35118. Tutte le sere stand gastronomico e, dalle 19 alle 20, aperitivo al bar (info: www.crocebiancabrescia.org). Per chi va di corsa, letteralmente, in occasione di “Estateci2013” manifestazione podistica serale non competitiva di 6 e 12 km “Insieme nel Borgo”. Partenza alle 20 dal Circolo Acli Cristo Re in via Trento, 62 Borgo Trento (Info: tel. 030.303254, 030.304221, 030.2002633).
Ma non è finita qui: anche la provincia sa il fatto suo in tema di feste… Nella frazione Capodimonte a Castenedolo, all’oratorio San Giovanni Bosco, Festa della comunità.  Alle 21 sfilata di abiti da sposa dagli anni Sessanta a oggi. La serata sarà allietata dalla musica del duo “Ciro e Criss” (partecipazione libera). Ma Castenedolo fa concorrenza se stesso e propone gastronomia nostrana fino a domenica, in occasione della 4a edizione della Festa dello Sportivo. Venerdì a partire dalle 17 e serata musicale anni ‘60/’70/’80 con Luciano dalle 21 al centro sportivo Vittorio Colombo (ingresso libero). Per finire a Capriano del Colle Per Sport Fest esibizione di danza sportiva dell’Ads Cristian Dance. Alle 21,30 all’oratorio di Fenili Belasi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.