Quantcast

Asta telematica pro respiratori per i neonati prematuri

Fondazione Asm per la salute dell’infanzia lancia la campagna “Diamo respiro alla vita dei neonati prematuri”. Con un maxi-uovo pasquale di un metro di altezza.

Più informazioni su

(red.) In una Pasqua ancora afflitta dalla pandemia, dalle sue drammatiche notizie e dalle sue restrizioni, la solidarietà non va in lockdown. Lo dimostra la Fondazione Asm per la salute dell’infanzia, con il suo appello per i neonati più fragili, i prematuri e gli ultraprematuri, che da sempre iniziano la loro vita in zona rossa.
Spesso i polmoni di questi bambini, circa 30mila ogni anno in Italia, sono infatti troppo poco sviluppati per consentire loro di respirare naturalmente, e le loro speranze di vita sono legate alla disponibilità di sofisticati respiratori. Per questo la Fondazione Asm ha lanciato la campagna “Diamo respiro alla vita dei neonati prematuri”, che ha lo scopo di donare ad alcuni reparti di Terapia Intensiva Neonatale degli apparecchi respiratori molto avanzati, progettati e prodotti interamente in Italia. E in vista della Pasqua, la realtà del non profit propone un’iniziativa benefica particolare.
Si tratta di un’asta telematica per aggiudicarsi un maxi-uovo pasquale di un metro di altezza e 140 centimetri di diametro in un’elegante confezione regalo, con una sorpresa altrettanto ricca: una collana e un bracciale modello Tennis in argento 925 e brillanti chimici. Ma la sorpresa più bella sarà quella di ridare una speranza di vita futura a tanti piccoli nati prima del tempo, per i quali l’emergenza è permanente e i respiratori rappresentano un salvavita fondamentale. Per partecipare all’asta occorre telefonare allo 02-58.43.03.13, oppure scrivere all’indirizzo segreteria.generale@asmonlus.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.