Quantcast

Servizio Civile, quattro posti all’Ant Brescia

Il bando è riservato ai giovani dai 18 ai 29 anni e ha la durata di un anno. I giovani selezionati verranno impiegati nel progetto "La Persona Al Centro Della Cura: La Vera Qualità Parte Dal Bisogno".

(red.) C’è tempo fino alle 14 di mercoledì 26 gennaio per partecipare al bando del Servizio Civile Universale, aperto a ragazzi dai 18 ai 28 anni (29 non compiuti) e anche per quest’anno Fondazione ANT è una delle opzioni possibili con 36 posti, di cui 4 a Brescia, con il progetto “La Persona Al Centro Della Cura: La Vera Qualità Parte Dal Bisogno” (https://arciserviziocivile.it/lombardia).
La durata del Servizio Civile dura un anno con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali. Durante l’anno percepiscono dallo Stato un contributo di  444,30 euro.
Il percorso di 12 mesi in Ant permetterà ai volontari di dare il proprio contributo e fare esperienza in diversi ambiti: dal fundraising alla gestione amministrativa fino ai servizi a favore dei pazienti come la consegna di presìdi e farmaci a domicilio.

Gli aspiranti operatori volontari possono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone. Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema o attraverso SPID (per i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero) oppure attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento per le Politiche Giovanili, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa (per i cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia). Allo scadere del bando, tutti i candidati idonei saranno chiamati a partecipare a un colloquio di selezione.
Per informazioni di carattere generale sul servizio civile e info sul bando: https://scelgoilserviziocivile.gov.it/

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.