Quantcast

Sviluppo sostenibile, Esselunga aderisce al Global Compact delle Nazioni Unite

Più informazioni su

(red.) Esselunga consolida il proprio impegno per la sostenibilità e aderisce al Global Compact delle Nazioni Unite, la più grande iniziativa a livello mondiale per lo sviluppo sostenibile, fondata su dieci principi universali relativi  al rispetto dei diritti umani, del lavoro, dell’ambiente e della lotta alla corruzione.
Fondato nel 1999 dalle Nazioni Unite, il Global Compact è un’iniziativa volontaria volta a promuovere i valori della sostenibilità nel lungo periodo, attraverso azioni politiche, pratiche aziendali, comportamenti sociali e civili e incoraggia le aziende e le organizzazioni che vi aderiscono, a condividere, sostenere e applicare nei propri ambiti di intervento attività nel segno della sostenibilità.

 

Con l’adesione al Global Compact, Esselunga si impegna a rendere parte integrante dei propri processi decisionali, delle strategie di sviluppo e delle attività quotidiane i dieci principi fondanti, a supportare gli obiettivi delle Nazioni Unite, inclusi gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs), e a rendicontare annualmente i propri progressi registrati nell’implementazione dei dieci principi. Un’adesione che conferma la strategia di sostenibilità di Esselunga fondata su 5 pilastri: i clienti, le persone l’ambiente, i fornitori e la comunità e rispecchia il piano di sostenibilità dell’azienda che si è posta ambiziosi obiettivi da raggiungere entro il 2025.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.