Quantcast

Ghedi, per Nascimbeni arriva l’espulsione da Forza Italia

(red.) Forza Italia espellerà dal partito Dino Nascimbeni, capogruppo in comune a Ghedi. “Il capogruppo di Forza Italia al comune di Ghedi, Dino Nascimbeni, a seguito delle sue censurabili e inammissibili affermazioni contro la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese è stato deferito ai probiviri per l’immediata espulsione dal partito”, si legge in una nota di Alessandro Mattinzoli, coordinatore provinciale di Forza Italia a Brescia.
Nascimbeni aveva commentato un post su Facebook rivolgendosi con toni pesanti alla ministra degli Interni Luciana Lamorgese: “Dovrebbero stuprare lei, ma chi ha il coraggio”. La sua frase aveva suscitato pesanti reazioni sia in consiglio comunale, sia da parte della Commissione Pari Opportunità di Brescia.
Sulla vicenda è intervenuta anche la ministra per il Sud Mara Carfagna: “Tutta la mia solidarietà politica e umana al ministro Luciana Lamorgese. È inaudito leggere di un esponente locale di FI che per attaccarla invita allo stupro e sono certa che il partito prenderà drastici provvedimenti”. Così è stato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.