Quantcast

Ikea Brescia: una Plant Box per sostenere la onlus Maremosso

Più informazioni su

(red.) Da sempre la missione di Ikea è quella di migliorare la vita quotidiana della maggioranza delle persone rispettando i limiti del pianeta e lo fa prendendosi cura ogni giorno delle case di milioni di persone, ispirandone le scelte, per creare un futuro migliore, coniugando la crescita economica con la protezione dell’ambiente e il sostegno alla comunità.
Per questo nasce a Brescia un progetto a sostegno dell’associazione di volontariato Maremosso Onlus: nello store di Roncadelle i visitatori potranno acquistare una Plant Box speciale, un’edizione limitata realizzata a partire dal cartone smaltito e riciclato dal negozio.
La scatola, certificata FSC, è pensata per trasportare e conservare piccole piante che aiutano a migliorare la vita in casa, assorbendo agenti inquinanti presenti nell’aria degli spazi domestici.
L’intero ricavato della vendita della Plant Box sarà devoluto interamente a MAREMOSSO Onlus per sostenere i progetti attivi sul territorio.

In IKEA lavoriamo ogni giorno per avere un impatto positivo sulle persone delle comunità in cui operiamo e sul Pianeta e lo abbiamo fatto anche con questo progetto” dichiara Alessandra Zelmira Vezzola, Market Manager IKEA Brescia “Grazie alla Plant Box e al supporto dei nostri clienti, siamo orgogliosi di poter sostenere una realtà così preziosa per il territorio come l’associazione MAREMOSSO, rispettando al contempo la natura e l’ambiente”.

L’Associazione di volontariato MAREMOSSO Onlus è fin dalla sua fondazione impegnata a supportare persone in estrema fragilità con progetti ispirati ai principi di solidarismo e dell’equità sociale e promuovendo buone prassi di economia circolare che trasformano nel quotidiano la cultura degli sprechi in ecologia integrale ed economia del bene comune.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.