Quantcast

Cinema d’estate all’aperto nelle parrocchie bresciane: ecco dove

Un maxi schermo gonfiabile con proiettore professionale pronti a raggiungere le varie tappe tra i richiedenti.

(red.) L’iniziativa da parte dell’Associazione cattolica esercenti cinema (Acec) era stata lanciata nel momento in cui le sale cinematografiche hanno potuto riaprire i battenti, ma non del tutto a causa delle restrizioni sanitarie da rispettare. E da stasera, venerdì 11 giugno, con Orzinuovi il via diventa concreto. I cinema parrocchiali sono tra quelli che hanno subito i maggiori disagi dopo un anno e mezzo di chiusura e ora le 30 sale aderenti a “Il cinema sotto casa” riaprono i battenti all’aperto. Lo ha annunciato ieri il presidente di Acec Brescia don Adriano Bianchi dando comunicazione del bando vinto con la Fondazione Cariplo per ottenere 68 mila euro nell’ambito del progetto “Fenice, una comunità che immagina”.

Si tratta di un vero e proprio cinema itinerante con cui il maxi schermo gonfiabile acquistato insieme al proiettore professionale viene piazzato nelle arene estive allestite dagli oratori e dai Comuni aderenti alla rete dell’Acec. Dal punto di vista tecnico, i territori devono solo mettere a disposizione i posti per gli spettatori e avranno anche l’incasso. Il calendario di proiezioni si terrà fino al 19 settembre e sono previste 82 tappe.

Al momento le realtà aderenti sono Orzinuovi, Borgosatollo, Ghedi, Esine, Borgo San Giacomo, Chiari, Botticino, Brescia San Bartolomeo, Villanuova e Lograto per giugno, a luglio, agosto e settembre con Ospitaletto, Villaggio Sereno, Bienno, Bagnolo Mella, Gargnano, Inzino, Palazzolo, Mazzano e Lograto e si stanno valutando altre date disponibili. Tutte le informazioni sono sul sito internet www.bresciacinema.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.