Quantcast

Danneggiata la panchina arcobaleno di Castegnato: la condanna di Arcigay Orlando

Più informazioni su

(red.) Arcigay Orlando Brescia condanna il duplice danneggiamento che ha colpito la panchina arcobaleno recentemente inaugurata a Castegnato. “Testimonianza ulteriore di quanto serva e sia utile continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica sul rispetto e sull’inclusione”, si legge in una nota. “Esprimiamo la nostra solidarietà al sindaco Gianluca Cominassi e lo ringraziamo per le parole spese. Arcigay è, come sempre, a disposizione per percorsi di formazione, approfondimento e sensibilizzazione. L’iniziativa, promossa da Fabio e Nicoletta, che ringraziamo, vuole essere una testimonianza visibile della necessità di lottare contro ogni forma di esclusione, discriminazione e omotransfobia. Evidentemente qualcuno si è sentito toccato nel vivo e ha voluto colpire il simbolo della propria inadeguatezza”.

“Nel condannare i gesti vandalici rilanciamo la nostra proposta alle amministrazioni di istituire una panchina arcobaleno in tutti i comuni della provincia di Brescia”, prosegue il comunicato. “Iniziativa che dovrebbe vedere il capoluogo in prima fila e che invece ancora si fa attendere per il Quartiere Centro Nord e per tutti gli altri quartieri che via via stanno richiedendo una panchina. La violenza e la discriminazione non possono vivere nel nostro contesto civile. Diciamolo chiaro anche con queste iniziative simboliche”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.