Quantcast

Presidio “contro la politica israeliana e per la resistenza palestinese”

Più informazioni su

(red.) Folla di bresciani sabato pomeriggio a partire dalle ore 16,30 alla manifestazione convocata – nel rispetto del distanziamento e delle norme anti Covid – in largo Formentone a sostegno del popolo palestinese. “A distanza di 73 anni dalla prima tragedia”, si legge in una nota diffusa dagli organizzatori (associazione di Amicizia Italia-Palestina Brescia,  Comitato bresciano Un parco per Vittorio Arrigoni, Rete Restiamo Umani Brescia), “continua la politica israeliana di apartheid ed espulsione del popolo palestinese: è quello che sta succedendo a Sheikh Jarrah e nella spianata delle moschee a Gerusalemme. L’obiettivo della politica sionista del colonialismo d’insediamento è sempre stata l’espulsione dei palestinesi dalle loro case e dalla loro terra”.

manifestazione-pro-palestinesi-brescia-15-maggio-2021-popolo-palestinese

“Resistere, resistere, resistere è la via che hanno scelto di percorrere i palestinesi malgrado le loro divisioni e debolezze. La solidarietà ed il sostegno alla resistenza del popolo palestinese è quello che possiamo fare noi denunciando i crimini israeliani, boicottando i prodotti israeliani, attivandoci a divulgare la cultura palestinese e non temere di essere accusati di antisemitismo dato che Israele ne ha fatto un’industria per ricattare chi osa criticare la sua politica”.
Hanno aderito: Giovani Palestinesi d’Italia, Fabi (Federazione delle Associazioni bresciane Per L’immigrazione), Associazione Culturale Islamica Muhammadiah, Coordinamento Centri islamici Brescia e Provincia, Centro Culturale Islamico di Brescia, Coordinamento Immigrati Cgil, Osservatorio Democratico sulle Nuove Destre, Azione Antifa Brescia,  Centro Sociale 28 Maggio, Sinistra Anticapitalista. Unione degli Studenti, Pc, Pci, Rifondazione Comunista, Associazione Diritti per Tutti.

manifestazione-pro-palestinesi-brescia-15-maggio-2021-popolo-palestinese

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.