Quantcast

(Tra Parentesi), storia di un’impensabile liberazione: se ne parla giovedì

(red.) L’associazione Marco Cavallo Forum Salute Mentale Brescia, in occasione del 43° anniversario della legge 180, organizza in diretta Facebook per giovedì 13 maggio  dalle ore 18 alle 21 la presentazione delle pièce teatrale (Tra Parentesi) La vera storia di un’impensabile liberazione, che rientra nel cartellone, più articolato, di Manifesto Costituente.
Interverranno: Peppe Dell’Acqua, psichiatra, già direttore del Dipartimento Salute Mentale di Trieste, direttore della collana 180; Carla Ferrari Aggradi, presidente dell’Associazione Marco Cavallo Forum Salute Mentale Brescia
Lo spettacolo teatrale porta in scena un capitolo di storia contemporanea tra i più irrisolti ed entusiasmanti. Peppe, incalzato da Massimo Cirri, psicologo, conduttore radiofonico, autore teatrale, ci racconta gli anni memorabili in cui la malattia mentale fu messa progressivamente “tra parentesi” e i pazienti psichiatrici, da internati senza più un nome e una dignità, tornarono ad essere cittadini, persone, individui da curare e non da segregare. Lo fa con delicatezza ed emozione in un dialogo narrativo che ricostruisce le esperienze di quegli anni fino all’apertura simbolica e reale del manicomio di Trieste col corteo di Marco Cavallo per le vie della città. Una storia di un’impensabile liberazione destinata a non finire mai.
L’incontro si può seguire in diretta Facebook sulle pagine di Manifesto Costituente Brescia, Associazione Marco Cavallo, Basta Veleni, Emergency Brescia, Medicina Democratica, Movimento per la Decrescita felice, Udu-Studenti per, Uisp.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.